Scheda tecnica n.40

Paścimottānāsana (la posizione di allungamento del dorso, o parte posteriore del corpo, o il piegamento in avanti da seduti)  è una delle numerose posizioni chiave dell’Hatha Yoga e proprio per questa sua centralità su di essa è stato scritto molto . Ogni Āsana. è un’esperienza in sé, a tutti i livelli, fisico e sottile, e questa esperienza, è sempre il … Continua a leggere

Seminario Yoga e Meditazione

immagine web_ok

Incontro e pratica organizzato da Loredana Sansavini e Paola Laghi in collaborazione con l’Associazione Culturale Agrimonia  Castello di Serravalle (BO) in occasione della Giornata Internazionale dello Yoga proclamata dalle Nazioni Unite per il giorno 21 giugno 2017. Âsana verso Svātantra Adhyāya ciò che ti fa capire qualcosa su di te sabato 17 giugno 2017 – 8h30-18h30 Per vivere in profondità … Continua a leggere

Ottavo incontro e pratica di Yoga e Meditazione

Attraverso le posizioni dello yoga, la consapevolezza del respiro e la meditazione nella profondità della mente, cercando il punto di coincidenza di sé con sé… È possibile, con le posizioni dello yoga, la consapevolezza del respiro e la meditazione, avere un rapporto diverso con quella mente capace di realizzazioni profonde? ———————————– Vi aspettiamo all’ottavo e ultimo incontro del ciclo di … Continua a leggere

Il ruolo di Shavāsana all’interno di una sequenza di āsana: l’incontro con la consapevolezza

Il ruolo di Shavāsana all’interno di una sequenza di āsana non è solo quello  di un collegamento  per facilitare una transizione tra una postura e un’altra o per un profondo equilibrio delle tonalità praniche Ha (solare) e Tha (lunare). si tratta di intervenire sul sottile, si coltiva e si fa esperienza dell’ascolto profondo:  vero senso della pratica delle āsana. Shavāsana … Continua a leggere

Il legame fra Prāṇāyāma e Cakra:una pratica speciale…

La nostra relazione con la disciplina del Prāṇāyāma deve essere una pratica di base sia quando questa è a supporto delle nostre esigenze quotidiane sia quando è il ponte che ci mette  in reale contatto con il nostro spazio interiore per la pratica della meditazione. E come in ogni rapporto dobbiamo creare le condizioni per permettergli di crescere e svilupparsi. … Continua a leggere

Settimo incontro di pratica Yoga e Meditazione

Entra nella profondità dell’antica tradizione dello “yoga e della meditazione”…. Una mente in ascolto, aperta alla potenzialità della “lentezza”… C’è un legame segreto fra corpo respiro e mente, che nasce dalla “lentezza”…. —– Settimo incontro di Yoga e Meditazione presso il centro Kebrilla Bologna SABATO 1° APRILE DALLE ORE 15.15 ALLE ORE 17.15 Ulteriori informazioni Mail: yogazen4@gmail.com Link: corsi Introduzione e … Continua a leggere

Per terminare la stagione invernale e incontrare la luce dell’inizio della primavera….

In autunno, il Vâta dosha rende sensibili al vento, al freddo e allo stress e, al termine della stagione invernale il Kapha dosha progressivamente si è accumulato. Per rilanciare l’energia che si è assopita vi propongo due esercizi che risvegliano il corpo. Con le lunghe notti invernali e il tempo piovoso, il Kapha dosha accumulato si esprime in noi attraverso … Continua a leggere

Lentezza e sensibilità per aprirsi all’energia significativa: il Prāṇa#2

 Prima di respirare con i polmoni, si respira attraverso il naso o la lingua. Una maggiore consapevolezza delle aree di contatto del passaggio dell’aria porta ad un uso radicalmente diverso del respiro.E’ necessario spostare l’attenzione sui recettori (le mucose) sensibili al passaggio dell’aria Indicazione: Immaginate che il vostro respiro sia come un filo che passa attraverso la cruna di un … Continua a leggere

Ma tu credi che lo Yoga sia solo le āsana ?

Le āsana  (le posture dello Yoga) eseguite in coordinamento con il respiro, nel silenzio, gli occhi sempre chiusi, in lentezza sono come il mantra dell’ascolto: aprono e lasciano spazio per qualcos’altro… 1.26 – Sa eśa pūrveṣām-api guruḥ kālena-anavacchedāt antica origine, in se stessa Maestro Senza Tempo 1.27. Tasya vācakaḥ praṇavaḥ in questo spazio sacro 1.28 tat-japaḥ tat-artha-bhāvanam la ripetizione del … Continua a leggere

Usuhiki (poesia recitata usando il pestello)

Sacred_Lotus_Pedestal_Byodoin (1)

Non esistendo né nascita né morte di questa mente, i quattro elementi di terra, acqua, fuoco e aria non sono altro che una dimora temporanea. Anche se vai a investigare il passato da dove siamo nati, questa mente non ricorda nulla. Se ha una mente venuta così com’è questo corpo rapidamente diventa un Tathagata vivente. Il pensare al bene e … Continua a leggere