Eutanasia, fine della vita… e la mia pratica ….

Tema importante e sul quale rifletto a lungo. Se dovessi trovarmi in una condizione di malattia che provoca molta sofferenza o se per sopravvivere dovessi essere alimentata artificialmente, ora come ora non so dire se prevarrebbe il porre termine alla mia vita consapevolmente o se emergerebbe in me il pensiero che ciò che mi sta capitando è dovuto al Karma … Continua a leggere

La stanza…

  del silenzio…  […] lo spazio interreligioso aperto a tutti inaugurato alle Molinette, primo tra i grandi ospedali pubblici italiani (con i suoi 1250 letti e 35.000 persone dimesse ogni anno) a dotarsi di un luogo per raccogliersi, meditare, pregare e convivere meglio, così, con le preoccupazioni per la malattia e la sofferenza proprie o dei propri cari. (leggi tutto l’articolo) 

Ogni mattina un uomo passeggiava in riva al mare…

Karuna Home è un centro per la cura e il sostegno di bambini disabili situata a Bylakuppe nello stato di Karnataka (sud dell’India).  Il progetto nasce alla fine degli anni ’90 ad opera di un giovane Lama tibetano Khube Rinpoche, desideroso di promuovere nell’azione concreta quei medesimi ideali di compassione e solidarietà che formano il pensiero centrale dell’insegnamento buddista. Per … Continua a leggere

Generalmente sono di piccola statura e di pelle scura…

“Generalmente sono di piccola statura e di pelle scura. Non amano l’acqua, molti di loro puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane. Si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono, vicini gli uni agli altri. Quando riescono ad avvicinarsi al centro affittano a caro prezzo appartamenti fatiscenti. Si presentano di solito in due … Continua a leggere

Il presente che si vive, il passato che si indaga…

 e il ponte mancante…                        ricordare ha una sua logica se avviene all’interno di un percorso di consapevolezza … a Berlino esiste il Museo che documenta minuziosamente con pannelli e fotografie la storia del nazismo … e in Italia? Qual’è Il rapporto con le pagine nere della nostra storia ? Qual’è l’uso pubblico e la costruzione della memoria?     Ritorno … Continua a leggere

Da luogo di scambio ZERO…

 al Progetto Olinda…ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini    Facciamo torte, mobili, salute, cultura, cocktail, errori, relazioni, feste, formazione, riunioni (tante), bilanci, calcio, contratti di lavoro a tempo indeterminato, laboratori, ristrutturazioni e non nascondiamo di avere paura che il cielo ci possa cadere sulla testa. Pratichiamo il riuso di spazi abbandonati combinando la loro dimensione fisica e la loro dimensione sociale … Continua a leggere

Kuroi Ame…pioggia nera…

 6 agosto 1945: Hiroshima –  9 agosto 1945: Nagasaki    il film: Pioggia nera, di Shohei Imamura Il libro:  Pioggia Nera di Ibuse Masuji Hibakusha: I sopravissuti Museo di Hiroshima Nagasaki     Film: The Atomic Cafè Ammirevole esempio di controinformazione, costato più di 5 anni di ricerche e di lavoro, è un film di montaggio senza una parola di commento che … Continua a leggere

The Migrants

[…] L’onda della marea dei rifugiati,non un semplice passo di oche selvatiche, gli occhi di carbone nei vagoni merci, le facce smunte, e in particolare lo sguardo fisso dei bambini emaciati, gli enormi fardelli che traversano i ponti, gli assali che cricchiano con un suono di giunture e di ossa, la macchia scura che passa le frontiere sulle carte geografiche … Continua a leggere

Vorrei, o meglio a volte sogno…

una societa’ in cui la maleducazione non sia la regola… Articolo CdS del 10/05/2010: Mozziconi in strada, degrado e vergogna. Primo: evitare di gettare rifiuti, cartacce e mozziconi per strada. È un segno di civiltà (continua a leggere)         una serranda abbassata e…subito diventa una discarica…perchè?  

Non “altri”…ma solo cittadini…

Solo in un contesto coltivato dalla cultura-conoscenza sarà possibile dire le stesse cose comprendendosi veramente, a mio modo di vedere solo così potranno nascere i cambiamenti senza offrire il fianco alle più svariate strumentalizzazioni perché non ci saranno altri ma solo dei cittadini… *** Su Mtv: […] PRIMA GENERAZIONE. Un viaggio nell’universo dei ragazzi con due patrie, che vivono da … Continua a leggere