Non come ampliare il respiro ma come approfondirlo…

tadasana respiro

Quando propongo il Prânâyâmah nella nostra pratica l’obiettivo  non è come ampliare il respiro ma come approfondirlo, per questo è necessario concentrarsi sulla conoscenza ed esplorazione del proprio respiro. Questa è anche la chiave per svelare il rapporto fra corpo, respiro, mente e Dhyâna  (la meditazione) Un progressivo rallentamento del respiro lo approfondisce e lo semplifica. Per fare questo dobbiamo riconsiderare … Continua a leggere

Sādhana e Svatantra – le implicazioni dell’ascolto profondo nello Yoga e nella Meditazione

Presentazione standard1

In primo luogo Vi è la necessità  di sviluppare due aspetti dello Yoga e della Meditazione le tecniche attraverso l’ascolto lo studio dei testi alla luce dell’esperienza di pratica Ciò significa imparare ad impegnarsi con un  processo che significa avere una pratica personale di Yoga e Meditazione accanto all’impegno ad imparare a studiare la teoria dei principi che sono alla base … Continua a leggere

Sādhana Prânâyâma consigli#2

iBook1280x600

La pratica del Prânâyâma collega il praticante agli aspetti più sottili di Dhâranâsu  Se vogliamo andare verso una Sādhana Prânâyâma, evitare di mangiare troppo e dormire troppo, ma evitate anche il contrario, anche il ritmo irregolare della vita è un ostacolo per lo Yoga, così come il cibo malsano e il lavoro mentale eccessivo. Un neofita NON deve praticare la ritenzione del … Continua a leggere

Sādhana Prânâyâma consigli#1

Il Prânâyâma è la disciplina del respiro che ci aiuta e aumenta la capacità di rimanere sulla soglia della consapevolezza. A secondo se dei momenti della giornata in cui si pratica una Sādhana Prânâyâma si ottengono effetti diversi: al mattino rende acuta la mente e l’energia penetrante al pomeriggio rinfresca la mente e l’energia alla sera libera la mente e l’energia di … Continua a leggere

7 semplici passi per preparare la nostra casa per…

013

 un personale mini-ritiro di Yoga e meditazione… La nostra cultura, la nostra vita, la nostra società è ossessionata dal rumore ci si è dimenticati del valore e della necessità per un momento di auto-riflessione-profonda del silenzio. Quando le condizioni familiari lo permettono potremmo trasformare la nostra casa in un luogo per un mini-ritiro personale di pratica yoga e meditazione, per rigenerare … Continua a leggere

Una Sādhana estiva: consigli… #1

sadh1

Un piccolo esempio di Sādhana per il periodo estivo per coloro che sentono nostalgia delle lezioni tenute durante i corsi invernali e che desiderano nella pausa estiva praticare a casa, mentre per chi è di passaggio in questo Blog…può essere l’opportunità di un contatto con una struttura di pratica che deve toccare tutti gli aspetti della nostra vita… Il passaggio verso l’autonomia … Continua a leggere

Scheda Tecnica n.23.1.2

L’antica adorazione rituale del sole:  il culto Induista del Surya-Namaskara . FASE 2^  la disciplina del movimento coordinata con il respiro e le direzioni Praniche Modalità di pratica Il lavoro in questa seconda fase consiste in: Disciplina del movimento coordinata con il respiro Consapevolezza delle direzioni Praniche Iniziamo Quando avrete familiarizzato con le âsana della sequenza, inserite il coordinamento dei movimenti … Continua a leggere

Scheda Tecnica n.30.1

Chandra Namaskara Il rituale del saluto alla luna    Fase 1 – la disciplina del movimento   Secondo l’Ayurveda l’estate è il periodo del Dosha Pitta, il Dosha del calore intenso, del fuoco. ((vedi I Dosha)), per raffredare o calmare questo Dosha è importante durante la pratica delle âsana mantenere i muscoli del collo e le spalle rilassati. Il momento del … Continua a leggere

Scheda tecnica n.30

Chandra Namaskara #1, Il rituale del saluto alla luna Breve introduzione Chi pratica lo Yoga ha conoscenza dei vari  rituali del saluto al sole (Surya Namaskara) mentre meno conosciuto è il rituale del saluto alla luna(Chandra Namaskara ). La parola Chandra significa luna. Così come per il rituale del saluto al sole ne esistono molte varianti.  (continua a leggere) *** Articoli … Continua a leggere

Cosa vuol dire Sādhana?

Sādhana viene dalla radice sadh, è una parola sanscrita che significa ” metodo, sistema, insieme di pratiche associate che servono al praticante per la propria realizzazione spirituale”. si tratta di una pratica continua e personale, varia da persona a persona (il Sàdhaka-uomo, Sàdhika-donna, colui/colei che pratica la Sādhana) secondo le personali predisposizioni e inclinazioni. Nella tradizione Gurukula (parola sanscrita che … Continua a leggere