I pensieri sono fondamentalmente vuoti…

02TIbetanStudies_JongbokYi

[…]  I pensieri  sono fondamentalmente vuoti, l’essenza della mente è fondamentalmente pura…anche se coltivate miriadi di pratiche solo il non-pensiero va considerato una base….se ne coltivate la pratica momento per momento a poco a poco otterrete spontaneamente centinai di stati spirituali. Questo è lo zen che è stato trasmesso da Bodhidharma pertanto l’illuminazione improvvisa e la coltivazione graduale sono come … Continua a leggere

Cosa significa “distacco” nella pratica Buddhista?

Distacco dal sè? Annullamento dell’io? Distacco dal modo di essere, oppure distacco dal mondo reale? Come risponde il Buddhismo a queste domande, c’è una risposta univoca? Il Buddhismo ha solo un aspetto in comune, il rifiuto del trascendente come risposta al Mistero della vita. Fatto salvo questo all’interno del Buddhismo sono offerte differenti risposte a volte tra di loro contraddittorie, … Continua a leggere

101 Storie Zen: 36. Pioggia di fiori

 Subhuti era discepolo di Buddha. Era capace di capire la potenza del vuoto, il punto di vista che nulla esiste se non nei suoi rapporti di soggettività e di oggettività. Un giorno Subhuti, in uno stato d’animo di vuoto sublime, era seduto sotto un albero. Dei fiori cominciarono a cadergli tutt’intorno. «Ti stiamo lodando per il tuo discorso sul vuoto» … Continua a leggere

Io e il Senso di Me: i luoghi di una relazione

IO: osserva cercando di afferrare qualcosa per poter costruire il Senso di Me. Emozioni, pensieri, speranze, timori, gioie ecc…sono la relazione tra IO e Me. Abbiamo tutti, una nostra storia Abbiamo tutti, molte ferite Abbiamo tutti, un cuore con grossi lividi Tutto questo determina il nostro senso ordinario del guardarci attorno Osservare, tramite il percorso delle āsana   e della Meditazione, crea … Continua a leggere

La consapevolezza

parla del nostro bisogno di senso Praticate nella felicità, praticate nel pianto, non affidatevi solo a pensieri tristi o felici… la consapevolezza ci mette in contatto con un aspetto profondo di noi-stessi che non è il prodotto di un pensiero e non è qualcosa di astratto, ma rispecchia il bisogno di ognuno di noi di riempire il vuoto di senso, … Continua a leggere

Momenti decisivi…

  Il dolore è uno stato che si fissa nella nostra interiorità generando un cortocircuito di dolore su dolore, continuo… senza respiro… L’indifferenza è uno stato che si fissa nella nostra interiorità generando un cortocircuito di indifferenza su indifferenza, continua… senza respiro… La noia è uno stato che si fissa nella nostra interiorità generando un cortocircuito di noia su noia, … Continua a leggere

Vuoto, non-senso, morte, panico…

queste sensazioni  mettono in discussione l’idea  che ci siamo fatti sulla vita  Le circostanze della vita ci pongono spesso di fronte a conflitti, a momenti intensi e problematici, e piano piano diventiamo incapaci di sopportare la vita. Ci viene in soccorso la psicologia, che per alcuni può essere di aiuto, mentre per altri no… Cosa fare? Ciò che sappiamo è che … Continua a leggere