Ascolto

 61e90c93bcb32452b370f8067cc598f1.jpg

  Leonardo da Vinci

(Studio di due mani posate in grembo e di una mano posata sul petto che tiene un fiore)

***

[…] è bello sapere che almeno qualche nostro contemporaneo è grande come i vecchi Maestri lontani nel tempo… vi ho detto l’essenziale ma l’essenziale sarà anche che qualcuno di voi si ricordi che nella vita che vi aspetta, nella vita di tutti i giorni oltre la bistecca e la sigaretta esistono il quadro e la statua, allora cosa posso sperare? […]

Posso sperare ad esempio di incontrare anche uno solo di voi in qualche fervida estate riparato nelle sale letargiche di una desolata galleria di provincia, all’ombra di una navata mentre attende a far gli occhi alla mezza luce, dinnanzi al quadro che il sacrestano premurosamente ha già svelato…

Tratto da: “Breve ma veridica storia della pittura italiana”

Roberto Longhi (1890-1960)

 (padre fondatore della moderna storia dell’arte)

Ascoltoultima modifica: 2007-06-08T08:50:00+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Ascolto

  1. L’emozione dell’arte ci riporta a sensazioni di stupore e di meraviglia che parlano dal cuore…come nel silenzio di una chiesa..nell’oscurità…io sono art counselor e insegno anche yoga e meditazione e mi ha fatto piacere incontrare il tuo blog, legato appunto al mio mondo:quando l’arte incontra la meditazione, il teatro, lo yoga e la terapia!Un caro saluto!www.teatrarte.splinder.com

  2. Grazie per il tuo commento, mi ha fatto bene al cuore…oggi è così inconsueto incontrarsi su questi piani…
    Stupore e meraviglia pare quasi sia trasgressivo parlarne… Questo blog è per quelle persone che ancora riescono a stupirsi e a concedersi alla meraviglia…

I commenti sono chiusi.