La ricerca del pensiero che va oltre il personale…

foto nera.JPG

.

in una relazione fra esseri viventi…

.

 […] l’avvicinarsi all’altro va condotto con regole e norme realistiche,(continua a leggere) di Massimo Cacciari

 

Nessuno riconosce di essere razzista…di Ascanio Celestini

[…]si arriva al paradosso di voler creare classi per bambini italiani e per stranieri . La scusa  è il problema della comprensione linguistica: i figli degli immigrati non capiscono la nostra lingua dunque rallenterebbero il programma didattico a scapito dei nostri figli. E allora che facciamo? Classi lente e classi veloci? I bimbi stranieri restano alle elementari per dieci anni? (continua al leggere)

e…

io vorrei cambiare il modo in cui viviamo su questo pianeta senza per forza cambiare la terra o l’uomo…

  Non in cielo né nelle profondità dell’oceano,

né all’interno dei crepacci  nelle  montagne;

non v’è luogo al mondo nel quale la morte non vinca il mortale.

(Dhammapada, Il male IX,128)

 ***

Libro consigliato: Buoni Genitori

Articoli correlati: Brown si scusa con il genio che violò i codici di HitlerFirenze, gay pestato dopo la fiaccolataDiverso e il più possibile lontano Ecco chi è oggi il nostro prossimoGay in parrocchia, arriva lo escovo cita RatzingerL’esercito silenzioso delle donne maltrattateTelefono rosa facebookTelefono rosa

La ricerca del pensiero che va oltre il personale…ultima modifica: 2009-09-27T09:55:00+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *