il respiro del flauto è la via dell’illuminazione….

indexshakuhachi

Strumenti simili allo shakuhachi sono stati introdotti in epoche diverse dalla Cina in Giappone, dove sono stati successivamente modificati. Lo strumento odierno deriva direttamente dal tipo di shakuhachi che era in uso tra i monaci della scuola Fuke, una scuola di buddhismo Zen sorta in Giappone in epoca medioevale (forse già a partire dal XIII secolo). Per i monaci Zen Fuke suonare lo shakuhachi non era un’attività ricreativa ma una forma di meditazione, come è testimoniato da massime che circolavano all’interno della scuola: “suonare lo shakuhachi è come recitare i sutra (testi sacri buddhisti)”; oppure: “il respiro del flauto è la via dell’illuminazione”….(tratto da Zenwordl)

***

Articoli correlati:  Kodo il battito del cuore nell’antica arte nipponica di suonare il tamburoShakuhachi, Yogaku. Percorsi della musica giapponese nel novecento,   Tadashi Tajima (fonte Genova Net)

il respiro del flauto è la via dell’illuminazione….ultima modifica: 2009-10-16T09:15:00+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *