il ruolo della consapevolezza…

nello scorgere in modo chiaro la realtà…hWlreEGvjq49m2p7T5HFWGy3o1_400.jpg

Nell’uso comune il termine consapevolezza, significa semplicemente fare attenzione a qualcosa, ma all’interno della pratica dello yoga e della meditazione prende un significato più ricco e profondo che viene a perdersi e a ridursi se non indagato…La consapevolezza in una ricerca spirituale si annovera fra gli strumenti chiamati mezzi abili che sono quei particolari metodi, che utilizzati all’interno di una tradizione possono portarci a discernere con chiarezza se gli stati interiori che esperiamo sono di natura psicologica/emotiva o  spirituale/esistenziale…

la consapevolezza in senso psicologico/emotivo

  • è intesa come continua-attenzione su di un determinato oggetto interiore o esteriore

In ambito spirituale/esistenziale

  • è lo strumento utilizzato per sostenere l’attenzione

Tramite la consapevolezza è possibile scorgere con estrema chiarezza un’altra realtà oltre l’io… realtà a cui noi apparteniamo da sempre….Si tratta di un lavoro non facile, in cui non si deve avere fretta, non ci si deve aspettare risultati (soprattutto immediati)…inizialmente possono essere solo fugaci intuizioni…Solo quando saremo disponibili a mettere in gioco la nostra comprensione-intellettuale attraverso la gestualità delle asana o l’analisi della meditazione avremo la possibilità di andare oltre alla barriera concettuale…per una comprensione della realtà profonda e reale… in quel momento questo percorso diverrà un cammino di crescita personale…

***

Articoli correlati: Una delle cose più difficili da imparare

Immagine via: gatekeeper

il ruolo della consapevolezza…ultima modifica: 2010-02-26T09:32:00+01:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *