La capacità di contrastare i propri istinti e inclinazioni…

Immagine.JPG

emancipandosi da essi

alla luce di una disciplina… 

i Sei dipinti sull’allevamento del bufalo (metafora cinese per indicare la mente) del maestro Zen Jitoku ci trasportano nelle modalità di conoscenza della mente … mostrano il dischiudersi di un tipo di verità che può venire compresa solo intuitivamente…addomesticando la mente…siamo trasportati nel mondo del  vero… rinvio profondo…all’essere del suo essere…

***

[…] I più antichi sutra buddhisti contengono già storie come metafore degli stadi del “percorso con cui la natura umana che ha perso le tracce della verità” si addestra gradualmente […] tra le opere più note ricorderemo: I dieci dipinti sull’allevamento del bufalo di Fumyo, I dieci dipinti  sull’allevamento del bufalo di Kakuan, I dieci dipinti  sull’allevamento del bufalo bianco di autore ignoto, e I sei dipinti sull’allevamento del bufalo, di Jitoku. Le diverse versioni riflettono le caratteristiche e le personalità dei rispettivi autori. I sei dipinti sull’allevamento del bufalo, di Jitoku  si distinguono per il fatto che adottano gli spunti migliori delle opere di Fumyo e Kakuan semplificando ulteriormente l’intera storia. [… ]

Tratto da: Un fiore non parla, Zenkei Shibayama,

Ed. oscar Mondadori, 1999, pp.127-28

***

Articoli correlati:Le dieci icone del bue

 

La capacità di contrastare i propri istinti e inclinazioni…ultima modifica: 2010-07-13T09:50:00+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *