Scheda Tecnica 16.2

quadro unico.jpg

Non praticate tutte queste  āsana tutte assieme sceglietene una a secondo dell’intensità del dolore che sentite. Cercate di eseguirle mantenendole a lungo. Al termine distendetevi in Shavasana, adagiando la testa su di un piccolo spessore morbido. Respirate profondamente con la respirazione addominale (continua a leggere)

***

Articoli correlati:Scheda Tecnica correlata 16.1

Scheda Tecnica 16.2ultima modifica: 2010-09-09T20:13:00+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *