Sādhana e Svatantra – le implicazioni dell’ascolto profondo nello Yoga e nella Meditazione

Presentazione standard1In primo luogo

Vi è la necessità  di sviluppare due aspetti dello Yoga e della Meditazione

  1. le tecniche attraverso l’ascolto
  2. lo studio dei testi alla luce dell’esperienza di pratica

Ciò significa imparare ad impegnarsi con un  processo che significa avere una pratica personale di Yoga e Meditazione accanto all’impegno ad imparare a studiare la teoria dei principi che sono alla base di ciò che costituisce crea e sostiene una pratica di Yoga e di Meditazione personalizzata alla luce dell’esperienza che man mano viene fatta sul tappetino di pratica .

lo Yoga deve essere adattato alle esigenze di un individuo, le sue aspettative e le  sue possibilità, invece di adattare un individuo ai bisogni, le aspettative e le possibilità dello Yoga                       Śrī Tirumalai Krishnamacharya 

Questi due aspetti di tecnica e teoria sostengono il nostro essere in grado di diventare autonomi e consapevoli, di scegliere, adattare ed, infine, di auto-sviluppare e di auto-affinare la nostra  personale Sādhana di Yoga e Meditazione  .

La pratica nello Yoga  e nella Meditazione sono una parte essenziale per lo studio dello Yoga  e della Meditazione. Mentre il solo  studio dello Yoga e della Meditazione non sono una parte essenziale nella pratica dello Yoga e della Meditazione

Con un impegno in  una relazione con entrambi gli aspetti di pratica e studio la nostra autonomia personale nel processo di pratica può veramente fiorire. Inoltre, man mano che la nostra pratica personale si evolve essa avrà un grande impatto sui vari ambiti di noi stessi

In secondo luogo

questo significa che non basta affidarsi alla frequentazione di un corso settimanale generalizzato, ma abbiamo bisogno di stabilire una coerente e personalizzata pratica anche a casa

la Pratica dello Yoga e della Meditazione preparano il terreno. Lo studio della teoria dello Yoga e della Meditazione offrono una serie di elementi per lo sviluppo della consapevolezza. Potremmo avere bisogno di consigli su come integrare le due cose

Perchè questo processo possa fiorire il supporto di un Maestro è inestimabile, per meglio comprendere le proprie esigenze e sviluppare una pratica appropriata nello Yoga e nel percorso della Meditazione

In terzo luogo

questo significa che abbiamo bisogno di entrare in contatto con le nostre abitudini mentali  per mettere effettivamente in pratica quello che abbiamo imparato. Altrimenti sarebbe come andare a scuola e  poi non studiare fra una lezione ed un’altra

La nostra pratica dello Yoga e della Meditazione deve diventare più intelligente delle nostre abitudini di vita

Inevitabilmente, come con lo studio a scuola, il nostro interesse e sviluppo potrebbero diventare stagnanti, se noi non ci impegniamo con quei processi-di-abitudini che ci impediscono di realizzare quello che noi avevamo voluto dalla pratica dello Yoga e della Meditazione. Questo è il vero significato di Sādhana: trovare i mezzi per avere successo qualunque siano gli ostacoli.

l’ascolto profondo nello Yoga e nella Meditazione sono un processo piuttosto che un insieme di tecniche

Personalmente ritengo che siano questi i fattori che possono guidare i praticanti nel  cercare stimoli dalla pratica

Lo Yoga è guardare verso l’interno a ciò che temiamo di più, invece che guardare verso l’esterno a ciò che desideriamo di più

L’ascolto profondo nello Yoga e nella Meditazione attraverso le āsana  (tecnica) e lo studio (testi) sono proposti con questo spirito, per una pratica integrata fra esperienza e teoria che nell’insieme contribuiscano a mantenere la salute fisica e psicologica verso un fine spirituale nel percorso di impegno individuale, sfide della vita, lavoro, relazioni ecc…

 Questo è dal mio punto di vista, imparare e coltivare una relazione

L’obiettivo dello Yoga è Svatantra, che vuol dire scoprire la nostra propria tecnica. Le tecniche sono in noi stessi e dobbiamo scoprirle

Nell’insegnamento del Maestro Śrī Tirumalai Krishnamacharya  il termine Svatantra indica l’autonomia dell’allievo raggiunta attraverso le varie tappe dello Yoga

Sādhana e Svatantra – le implicazioni dell’ascolto profondo nello Yoga e nella Meditazioneultima modifica: 2015-07-02T18:02:26+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *