Sulle 4 nobili verità….

paul kaptein

[…] nel significato più profondo, tutte le verità debbono essere considerate come vuote, in quanto non esiste un ‘qualcuno’ che le sperimenti o compia, ‘qualcuno’ che si estingua o proceda nel cammino. per questo si è detto: poiché c’è soltanto dolore e non colui che soffre non colui che compie ma solo il fatto esiste c’è Liberazione non l’uomo liberato … Continua a leggere

Il ciclo delle esistenze

FB_IMG_1471247390632

[…]   I Dalai Lama sono la reincarnazione di Avalokitesvara, che variamente è apparso nel mondo per soccorrere gli esseri senzienti sin dal tempo del Buddha Sakyamuni. Sette fra le diverse incarnazioni furono discepoli chiaroveggenti. Uno di costoro, dunque, durante le sue peregrinazioni capitò presso una famiglia e, nell’avvicinarsi, scorse una giovane che teneva teneramente in grembo l’amato figlioletto e intanto … Continua a leggere

Il Maestro Franco Bertossa – il pensiero e la pratica

Perché, a prescindere, esiste qualcosa invece che nulla?     Articoli correlati: Essere – nulla. Il divario incolmabile e l’illuminazione …

Nell’ambito della propria ricerca spirituale

Nell’ambito della propria ricerca spirituale, copiare, adeguarsi, non ha alcun senso. Nella pratica non si copia una forma che ci viene proposta dall’esterno. Ciò che trasforma è la nostra capacità di attenzione, la presenza che permette di cogliere l’unicità e l’irripetibilità di ogni gesto, di ogni esperienza. Questa capacità di attenzione, di ascolto, va coltivata, rafforzata. Inizialmente essa non può … Continua a leggere