Xuánzàng – Un pellegrino buddhista sulla Via della seta, Cap. VI

http://www.metmuseum.org/art/collection/search/45372

http://www.metmuseum.org/art/collection/search/45372

[…] “finalmente Xuánzàng si inginocchia davanti all’albero sacro e pensa al tempo in cui il Buddha aveva per tre volte vegliato e raggiunto la saggezza perfetta. […]

[…] In segno di sincera devozione, Xuánzàng i abbassa con il viso rivolto a terra e sospira:”nel tempo in cui il Buddha si perfezionò nella saggezza, non so in quale condizione ero  nel vortice inquieto della nascita e della morte”.

[…]  Quando impavido viaggiatore si era piegato sulle ginocchia in lacrime: il suo sfogo emotivo, lontano dall’essere un segno di debolezza, rivelava la profondità dei suoi sentimenti. […]

(continua a leggere CAP VI)

Da : Xuánzàng – Un pellegrino buddhista sulla Via della seta, Cap. VI

loto1

Articoli correlati: L’Università monastica di Nalanda

Xuánzàng – Un pellegrino buddhista sulla Via della seta, Cap. VIultima modifica: 2021-01-14T16:01:51+01:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *