Il secondo Cakra: Swādhisthāna

      Terminologia Tantrica: swadhishthana, adhishthana, bhima, shatpatra, skaddala padma, wari-chakra Vedica: swadhishthana, medhra Puranica: swadhishthana Significato Swa= forza vitale, anima Adhisthana= sede, dimora “la sua dimora” deriva dal sanscrito: swa, che significa forza vitale, è anche chiamato: Cakra Sacrale, il Centro della Croce, la nostra dimora Tradizione: è presente solo nella tradizione induista Petali: 6 Sillabe Sui petali: Matrikas: Bam, Bham, … Continua a leggere

Il primo Cakra: Mooladhāra

  Terminologia Tantrica : muladhara, adhara, mula chakra, padma, brahma padma, bhumi chakra, chaturdala, chatuhpatra Vedica: muladhara, adhara, mulakanda, brahma Puranica: muladhara, adhara Significato Moola = radice, causa, fonte adhara = sostegno, zona vitale, fondamento, base è anche chiamato: il Centro della Radice, il Cakra della base o il Loto del coccige. Tradizione: nella tradizione tibetana è compreso in questo cakra anche il … Continua a leggere

Gli schemi mistici: Breve introduzione #7

Gli Yantra  Gli Yantra sono gli schemi all’interno dei Cakra che rappresentano in forme semplici i flussi energetici e i movimenti dinamici all’interno di un determinato Cakra e danno le indicazioni di  come i Bijaksara-Mantra debbano essere praticati. Sono gli strumenti di appoggio per la mente in meditazione, orientano  le forze psichiche concentrandole su di un modello che assume varie forme … Continua a leggere

Il principio Ayurvedico del Mala-Navaratna o…

 collana dei Cakra-Navaratna Navaratna termine sanscrito che significa: Nava=9 Ratna=gemma Mala=termine sanscrito che significa ghirlanda o rosa. E’ chiamato anche rosario (vedi Japa Mala) I testi ayurvedici (vedi Yoga e Ayurveda) affermano che il corpo umano è formato da 9 componenti (Dhatu): carne, capelli, pelle, sangue, ossa, midollo, grasso, seme, e forza vitale. Nel Tantra Sara, uno dei testi Tantrici più … Continua a leggere

I simboli della mente non intellettuale

Breve  introduzione #6 I Bījaksara-Mantra dei Cakra   Bija (seme)-Mantra e  Bijaksara-Mantra (sillabe-seme) in che senso differiscono?  Un BIja-Mantra è un Mantra che contiene un Bija. Il Bija (in generale) appare all’inizio del suo Mantra ed è  la causa principale o la fonte del il BIja-Mantra stesso Bija è una parola sanscrita che significa:  seme, causa principale, principio, fonte, origine, … Continua a leggere

Gli antichi passaggi del sentire: breve introduzione#5

I Cakra I Cakra trattati in questa breve introduzione e che verranno presi in considerazione nei successivi articoli sono quelli indicati dalla tradizione Indù e nello specifico i 10 Cakra presi in considerazione dal Maestro Krishnamacarya. .. Nel nostro corpo ci sono secondo le varie Tradizioni 5,7,8,10 Cakra, questa conoscenza è trasmessa da molti sistemi di Yoga, nelle diverse tradizioni … Continua a leggere

Il lavoro sapiente sulle energie-esistenziali

. .  Breve introduzione #1 śarīrāḥ; Kośa,Vāyu, Nāḍi, Cakra .  . C’è qualcosa di più sottile rispetto al corpo fisico? Come comprenderlo? Lo scopo dell’insegnamento nello Yoga in Ascolto dei Principi-energetici è quello di conoscere e capire i Principi-energetici e le pratiche dell’Hatha-Yoga come uno strumento di preparazione e supporto per la mente del praticante alla disciplina rigorosa del Raja-Yoga … Continua a leggere

Scheda Tecnica n.29

Amo utilizzare questa variante in torsione della posizione di Supta Vajrasana soprattutto quando non ho molto tempo per preparare la posizione seduta per la meditazione ma nello stesso tempo voglio avere un effetto energetico tale che mi permetta di restare in meditazione per un tempo lungo. Questa variante della posizione agisce: sulla zona mediana del corpo all’altezza delle funzioni digestive … Continua a leggere

Scheda tecnica 28.1

Ardha Chandrasana in ginocchio#1 Con questa scheda propongo un piccolo concatenamento di 3 âsana che stimolano il 3° Cakra Manipura Cakra concentrando l’energia di Agni nella zona di Manipura (collocato al centro della regione dell’ombelico presso la bocca dello stomaco) evitandone così la dispersione e contenendolo. (continua a leggere)

Introduzione all’Astrologia tibetana…

  …  spiega la relazione tra i pianeti esterni e quelli interni all’uomo, i Cakra e i canali energetici sottili, inoltre fa capire gli effetti dell’interdipendenza degli uni con gli altri. (continua a leggere) *** Immagine: Thanka astrologica di protezione . Articoli correlati: Jyotish introduzione all’Astrologia indiana, I Chakra