Una preghiera per il Tibet…

di Bernard-Henry Lévy (filosofo e scrittore francese) – su Corriere della Sera del 4 aprile 2008: […] E’ buona cosa, la mobilitazione in favore dei Tibetani. E’ proprio un’ottima cosa. Ma cosa pensare della Birmania dove lo stesso genere di soldatesca, sostenuta dallo stesso potere cinese, non ha disarmato, per quanto ne sappia, e di cui nessuno parla più? Cosa pensare … Continua a leggere