Scheda Tecnica 16.2

Non praticate tutte queste  āsana tutte assieme sceglietene una a secondo dell’intensità del dolore che sentite. Cercate di eseguirle mantenendole a lungo. Al termine distendetevi in Shavasana, adagiando la testa su di un piccolo spessore morbido. Respirate profondamente con la respirazione addominale (continua a leggere) *** Articoli correlati:Scheda Tecnica correlata 16.1

Scheda Tecnica 16.1

il contributo dello yoga per una persona che soffre di emicrania L’emicrania accompagna e inquina la vita di un gran numero di persone. Spesso si dissolve, anche se sembra sempre pronta a riemergere e prendere possesso della persona … I progressi della medicina e l’arrivo di nuovi trattamenti (triptani) ha permesso se si interviene precocemente di eliminarla, ma a quale prezzo? Molti … Continua a leggere