Cosa fa girare il mondo?

fiori

Un deva (una divinità): “cosa fa girare il Mondo? da cosa esso è trascinato qui e là? qual’è quella cosa che tutto controlla?” il Buddha : “il Mondo è guidato dalla mente, dalla mente esso è trascinato qui e là, la mente è quell’unica cosa che tutto controlla” dal Saṃyutta Nikāya–  Libro Primo  Devata Samyutta *** Immagine da : Loredana Sansavini ArtWorks

Le quattro nobili verità

images

La prima cosa che il Buddha insegnò furono quelle che sono conosciute come le “quattro nobili verità.” Ciò significa che vi sono quattro fatti che chiunque sia altamente realizzato ed in grado di comprendere la realtà, comprende come veri. Questi quattro fatti sono: I veri problemi che tutti noi affrontiamo. Le vere cause di questi problemi. Come sarebbe se vi … Continua a leggere

La vita…un intrico….

fiori

Un giovane chiese al Buddha: “La vita sembra un intrico: un intrico dentro e un intrico fuori: avvinto nell’intrico è il genere umano. Percio’ io domando al Buddha: Chi riuscira’ a sciogliere questo intrico ?” Il Buddha rispose: “Se il saggio, innocente e consapevole, sviluppa una piu’ ampia coscienza, allora districhera’ l’intrico.” Saṃyutta Nikāya, Libro Primo Devata Mamyuttam *** Immagine … Continua a leggere

Il valore della dottrina di Buddha: modo di vivere#1

copertina

[…] quattro specie di modi di vivere vi sono, voi monaci quali quattro? Il modo di vivere che porta bene presente e male futuro, il modo di vivere che porta male presente così come male futuro; il modo di vivere che porta male presente e bene futuro; ed il modo di vivere che porta bene presente come bene futuro.”[…] continua a … Continua a leggere

Scritture buddhiste: Il Kevatta Sutta (o Kevaddha )

. . . Il Kevatta Sutta (o Kevaddha ) è una  scrittura buddhista, si tratta di uno dei testi del Digha Nikaya (la raccolta dei discorsi lunghi) del Canone Pali. . . . . . “Dove l’acqua, la terra, il fuoco ed il vento non riposano su nulla? Dove il lungo e il corto, il grossolano e il sottile, il bello ed il brutto, … Continua a leggere

Nel braccio della morte: creazione di arte nel dolore

yogini-slide

Nonostante le 5.000 miglia di distanza tra di loro, il detenuto nel braccio della  morte “Moyo” e la penna di  Maria Jain si sono trovati per mostrare la sua serie di ritratti del Buddha nella mostra “Buddha e  morte”. Creating Art from Pain On Death Row Despite the 5,000 miles between them, death row inmate “Moyo” and pen pal Maria Jain have … Continua a leggere

Quando praticate la meditazione …

uomo

realizzate questi dieci insegnamenti: contemplate le verità misteriose; conservate la misericordia; mantenetevi quieti; restate liberi dagli attaccamenti; distinguete la via che porta all’illuminazione da quella che   la ostacola; praticate ciò che vi fa crescere spiritualmente; superate le difficoltà; siate consapevoli del vostro   livello spirituale; restate tranquilli sopportando ciò che vi è sgradevole; superate qualsiasi attaccamento.» Saichō (767-822) noto anche come … Continua a leggere

Alan Watts: psicoterapia orientale e occidentale

Immagine

Se è vero che la psicoterapia non è stata osservata chiaramente nel suo contesto sociale, lo stesso è anche vero delle Vie di liberazione orientali per come sono state studiate e spiegate in Occidente. Quasi tutta la letteratura moderna sul Buddhismo, il Vedānta e il Taoismo considera questi soggetti in un vuoto con appena il minimo di riferimento ai più … Continua a leggere

La Dea ribatté …

 “Anche la tua liberazione implica tempo?” Śāriputra rimase in silenzio e non rispose. Allora la Dea gli chiese: “Perché il saggio anziano è silenzioso su questo punto?”. Śāriputra rispose: “Colui che ha conquistato la liberazione non la esprime a parole; per cui non so cosa dire”. La Dea disse: “Le parole pronunciate e scritte rivelano la liberazione. Perché? Perché la … Continua a leggere