Ti narro di Untenshu – quaderno n.1

Koishikawa-yuki-no-ashita-680x465

Un giorno quando Shinmen Takezo non aveva ancora la piena arte della spada incontrò lo stolto Untenshu Chokaryoo, che a quel tempo indossava altro nome di discreta notorietà, presso il tempio di Ryōan-ji. Takezo sentiva di essere ciò che sarebbe stato e aveva piacere essere ossequiato per ciò che sarebbe stato, fu così che andava vantando la sua arte e … Continua a leggere

Saraha canta…

estatico

Saraha canta: nessuna liberazione per gli asceti che tormentano il loro corpo, poiché si privano della realtà. Chi si allontana dallo spontaneo non conoscerà mai la liberazione. A che servono la meditazione, le offerte d’incenso e la recitazione dei mantra? A che servono l’austerità e i pellegrinaggi? Non ci si libera tuffandosi nelle acque sacre. Abbandona ogni attaccamento, rinuncia ad … Continua a leggere

Shantala. L’arte del massaggio indiano per far crescere i bambini felici 

  Video originale Libri: Shantala. L’arte del massaggio indiano per far crescere i bambini felici , Dalla luce il bambino

Il Buddhismo: non mira alla felicità personale

Il Buddhismo non mira alla felicità personale, ma alla consapevolezza. Ad una trasformazione da un cuore che non-ascolta per non soffrire ad un cuore che fa della propria e altrui sofferenza un’occasione per capire e sentire. …………………………. “Il bodhisattva  è come un’isola, sola in mezzo a un lago. Traghetti occasionali e pendolari vanno avanti e indietro dalla spiaggia all’isola, ma tutta questa … Continua a leggere

Un approccio dello Yoga al mondo delle emozioni: i Nava Rasa

Rasa in sanscrito è “l’essenza dell’emozione”. Questa parola significa anche “gusto”, “acqua”, succo “, essenza”, … e persino “felicità”. Rasa nella cultura indiana è, tra le altre cose, una specie di energia, in parte fisica e in parte mentale. È un collegamento importante tra il corpo e la mente che influenza i nostri pensieri ed emozioni. Secondo la filosofia dello Yoga … Continua a leggere

Sulle 4 nobili verità….

paul kaptein

[…] nel significato più profondo, tutte le verità debbono essere considerate come vuote, in quanto non esiste un ‘qualcuno’ che le sperimenti o compia, ‘qualcuno’ che si estingua o proceda nel cammino. per questo si è detto: poiché c’è soltanto dolore e non colui che soffre non colui che compie ma solo il fatto esiste c’è Liberazione non l’uomo liberato … Continua a leggere

Terza nobile verità :  la verità della cessazione del dolore

3 candela_spenta_e_accesa

La cessazione – forza che rinnova il vivere Qualsiasi sia la causa di questa sofferenza , può essere rimossa ( Niroda) e cessando, la vita si trasforma. E’ l’accesso al risveglio. * * * Articoli correlati: Le 4 Nobili Verità: Cattari Ariya Saccani, corsi,  C’è sofferenza/ dolore

Śamatha: la meditazione di calma, Vipaśyana: lo stato di analisi intuitivo#2

337722341

 Occore meditare su entrambe  Śamatha e Vipaśyana? Questo varia dalle scuole che si seguono. Per la pratica che a me è stata insegnata occorre meditare su entrambe Śamatha e Vipaśyana, non è sufficiente praticarle separatamente. Se attraverso l’indagine, il discernimento, il domandarsi  (Vipaśyana ) facciamo esperienza di un significa profondo ma non siamo sostenuti dalla saggezza (prajna) che nasce da … Continua a leggere

Seconda nobile verità : la verità sull’origine del dolore

2 abbandono

La ricerca di un rapporto mancante la sofferenza ha un’origine. Su questa sofferenza tiriamo conclusioni sulla vita. Occorre approfondire questo sentire. L’incapacità di affrontare le cause, è il rapporto che ci manca. Tentare di stare ogni giorno con la natura delle cose (compresa la nostra) apprezzandone il valore, non è per niente facile, dirlo o saperlo non vuol dire sentirlo … Continua a leggere

Karma e relazioni

Non importa cosa nel tempo sia accaduto e che le relazioni si siano interrotte, rovinate o non siano gradevoli e sofferenti, oppure l’opposto, questa è una questione di karma e al karma ci si può solo inchinare ….ma ringraziate se vi è dato .. “Non scordatevi mai di chi vi ha aiutato a diventare quello che siete….”  Kareem Abdul-Jabbar    … Continua a leggere