Hatha-Yoga in Ascolto – Liv. Introduzione .1 – Adho Mukha Svanasana

Una pratica offerta nello spirito di Parampara (la conoscenza attraverso il filo ininterrotto dei Maestri) Questa pratica  è disponibile online nello spirito della comunità open source per tutti coloro che la useranno nel loro cammino verso Viveka (la saggezza discriminante) e Svatantra (lo sviluppo di una pratica personale e autonoma). Buona pratica!  

L’immobilità in Asana

Un principio importante in in asana è quello di immobilità. Immobilità non come comunemente la  intendiamo, l’immobilità in rapporto ad un movimento, ma l’immobilità assoluta. In asana,  il movimento va in direzione dell’immobilità, dalla periferia verso il centro. Questa immobilità in asana , la si ottiene solo dopo un’adeguata preparazione, all’interno di una prestabilita posizione ed  è una sospensione di … Continua a leggere

Lezione di introduzione allo Yoga in ascolto

HATHA-YOGA IN ASCOLTO – LIVELLO INTRODUZIONE – URDHVA MUKHA SAMASTHITI SHAVASANA Ho pensato di proporvi per questo periodo particolarmente difficile una pratica che può preservare una buona salute psico-fisica. Si tratta di una sequenza semplice adatta a chiunque, qualunque sia l’età, non è richiesta alcuna conoscenza preliminare. Scegliete un luogo per la pratica lontano da rumori e dalla presenza di … Continua a leggere

Il tempo interiore…

luce

Come posso intuire, come posso  entrare in relazione con asana? come posso conoscere le parole del corpo i gesti nascosti che stanno dietro ad essa?I gesti, i sapori che mi possono aiutare quando sento sofferenza, ’ansia o l’inquietudine di una ricerca… ? Il momento centrale della pratica è contrassegnato dall’ascolto, dal rispetto delle pause, dalle attese del cuore-fisico, del corpo, … Continua a leggere

IL FILO DELL’ESPERIENZA apprendere la Via dell’Ascolto – Livello Introduzione

Salve a tutti, in questo video vi presento una semplice sequenza di Asana, per chi di voi desidera continuare la pratica in questo periodo in cui non riusciamo a praticare insieme. Per la pratica assumiamo due principi del M.Gérard Blitz il corpo ha una sua intelligenza ha una sua sapienza e va ascoltato gli effetti asana non dipendono dal copiare … Continua a leggere

Il cammino misterioso che porta all’interno

Fare esperienza della nostra interiorità è faticoso, richiede tempo, a volte impaurisce perché ci caliamo in aspetti di noi che non vorremmo vedere. La nostra interiorità è un tessuto sì, fragile,  ma rafforzabile, e non solo attingendo alla razionalità ma attraverso ciò che è l’esperienza di una spontaneità-originaria nella quale si manifesta la saggezza: dimensione ineliminabile della condizione umana e … Continua a leggere

Annapurna Upaniṣad

Mi piace essere ispirata dai libri leggo ecco la mia lettura illustrata di Annapurna Upanishad Monte Anapurna, Himalaya […] (Nidagha disse,) “Qual e la natura della liberazione durante questa vita? Chi è a questo livello? Quale tipo di Yoga bisogna praticare per raggiungerlo?” (3.1) Ribhu disse, “Nella regione del monte Sumeru(1) vive il famoso saggio Mandavya, che seguendo gli insegnamenti … Continua a leggere

Qualcosa che fa parte di noi: la pesantezza d’animo…

Nell’asana si segue il corpo. Si segue la respirazione che riflette il ritmo naturale del corpo.Questa respirazione deve essere semplice, moderata. Si respira senza eccessi, senza sforzi ,naturalmente. Il flusso d’aria deve essere costante,senza scosse si può parlare qui di sottigliezza, di qualità del respiro. Si crede a torto di dover inspirare ed espirare molta aria. Non è vero. La cosa … Continua a leggere