Il nocciolo della questione e’: che cos’è il vero Sé? – Padre Bede Griffiths

Bede G

Il nocciolo della questione e’: che cos’è il vero Sé? Qual’è il vero centro dell’essere umano? E’ l’ego che cerca di rendersi indipendente, di essere il padrone del mondo, oppure oltre questo vi è un Sé, vi è un centro personale o più profondo, che si basa sulla Verità, che è “uno” con il Sé universale, con la Legge dell’universo? … Continua a leggere

Aspetto attenzione della respirazione – CAP XII – Itsuo Tsuda

cop

La parola ki in giapponese significa sia respiro che attenzione. Cerchiamo di capire. Quando si cerca nel silenzio della notte di dormire, la nostra attenzione è attratta dal leggero rumore della sveglia. Dato che questo tic-tac ci disturba, cerchiamo di non prestarvi attenzione, di non pensarvi. Ma più si cerca di non pensarvi, più ci si pensa. Il conflitto inizia … Continua a leggere

L’impostazione Yoga e l’Ayurveda – l’arrivo dell’autunno#6 autunno inoltrato e inizio inverno (Vata-Kapha)

Diapositiva16

  Questo articolo completa la pratica dello yoga in autunno proposto poche settimane fa La distribuzione dei Dosha è specifica per ogni individuo e determina la sua costituzione di base (Prakriti = ordinamento naturale,materiale)  e può essere modificata nel tempo, a seconda del clima, del luogo di vita, della dieta, dell’età, delle stagioni, ecc. La costituzione modificata dalle situazioni della vita, si … Continua a leggere

L’impostazione Yoga e l’Ayurveda – l’arrivo dell’autunno#5 pratica di inizio autunno (Vata-Kapha)

Diapositiva15

  L’autunno è anche la stagione dell’ultima frutta e gli ultimi fuochi  della Natura. Dagli alberi la linfa scende gradualmente le foglie si trasformano in mille colori, cadono  e vengono spazzate via dal vento, le giornate si accorciano e la temperatura scende continua a leggere autunno_5) Articoli correlati: tutti gli articoli di Ayurveda Yoga&stagioni: l’autunno

Scegliere un sentiero

kailasha

Decidendo di voler seguire un sentiero spirituale, in genere scegliamo quegli insegnamenti che pensiamo ci facciano bene. Questa scelta, però è molto spesso limitata da una reazione emotiva momentanea, o da ciò che riteniamo intellettualmente stimolante, oppure pensiamo che si importante per noi qualcosa che dipende alle circostanze del momento. Quando la reazione emotiva, le idee o le circostanze cambiano, … Continua a leggere

Controllare se stessi quando gli altri sono arrabbiati

images

Quando un’altra persona è arrabbiata con noi, in che modo controlliamo noi stessi? Essenzialmente, vediamo che sono come un bambino piccolo. Quando un bambino di due anni si arrabbia con noi quando diciamo: “è l’ora di andare a letto,” e ci dice: “ti odio. Sei orribile,” e poi si lamenta tanto, ci arrabbiamo? Beh, alcune persone sì, s’arrabbiano; ma è … Continua a leggere

Shōbōgenzō del Maestro Dōgen Zenji …

In questo sito  http://www.shobogenzo.it./ la traduzione dello Shōbōgenzō  in italiano. Lodevole iniziativa  di  mettere online l’intera traduzione effettuata da Sergio Oriani (Dosen), a partire dalla versione inglese di Kōsen Nishiyama Rosh e risultando nella pubblicazione completa di tutti i 92 capitoli nel 2003 da Editrice Pisani. È un’illusione cercare di realizzare la nostra prassi e illumi­nazione attraverso se stessi, ma … Continua a leggere

La fonte della voce nella nostra testa

images

Per quanto riguarda la fonte della voce nella nostra testa, questo concerne la natura della mente, e la cosa si fa un po’ più complicata. Nel Buddhismo, quando parliamo della mente, non parliamo di un qualcosa di qualche tipo. Parliamo dell’attività mentale, e quest’attività mentale è coinvolta nel pensare, nel vedere, nel provare emozioni. E’ molto, molto ampia. Quel che … Continua a leggere

Lavorare con il nostro corpo

images

Ho due domande. La prima è: forse potrebbe dirci qualcosa di più riguardo al lavorare con il corpo. Diceva che è necessario rilassare il proprio corpo, ma forse è necessario fare qualche altra cosa. E la seconda domanda è: qual è la fonte di tutte queste proiezioni? Ad esempio, questa persona che parla dentro la nostra testa – perché appare? … Continua a leggere

Essere consapevoli di quanto accade internamente ed esternamente. Per evitare i problemi, dobbiamo solamente essere concentrati tutto il tempo?

images

  Per evitare i problemi, è necessario essere concentrati tutto il tempo? In un certo senso, sì. Ma non è questo il quadro completo. Potremmo essere molto concentrati nell’urlare e nel colpire qualcuno, ad esempio: questo pertanto non è il quadro completo. E’ necessario anche essere svegli, nel senso che è necessario essere consapevoli di quello che succede internamente – … Continua a leggere