La leggenda del Maestro Hui-Neg – film

hui

  Clicca qui per vedere il film La leggenda del Maestro Hui-Neg   Hui Neng (638-713) è stato il Sesto Patriarca, il fondatore della scuola Dhyana (Ch’an) del Risveglio Improvviso, che enfatizza la possibilità dell’illuminazione improvvisa.  Hui Neng divenne il più famoso maestro Ch’an (Zen) della storia cinese. Dopo la sua morte, i suoi lavori furono raccolti e classificati come l’unico Sutra Buddhista … Continua a leggere

Zen

FB_IMG_1468063143583

Il professore: Nan-In sono venuto a informarmi sullo Zen Il Maestro: prenda un tè con me professore Nan-In servì il tè e continuò a versarlo nella tazza del professore fino a farla traboccare. Il professore restò a guardarlo allibito  e infine sbottò: “smetta di versare, è piena” Il Maestro: come questa tazza lei è pieno delle sue opinioni e speculazioni. … Continua a leggere

Ōtagaki Rengetsu (1791-1875)

otagaki rengetsu

la monaca buddista considerata uno dei più grandi poeti giapponesi del del diciannovesimo  secolo “con l’abito nero del monaco non dovrei avere alcuna attrazione per le forme e i profumi di questo mondo ma come faccio a mantenere il precetto del distacco guardando le foglie d’acero cremisi di oggi?” (Clicca qui per vedere il video Ōtagaki Rengetsu)  

Poesie Zen – Lucien Stryk

POESIA

Dall’introduzione […] A distanza di anni e dopo aver letto vari libri Zen, ancor oggi penso a quegli incontri come a momenti di rinascita. E ora, dopo numerosi approcci con maestri, poeti e artisti Zen, esce questo libro che contiene poesie tradotte per rendere omaggio a quei seguaci dello Zen che sostengono che la vita del “risveglio” non un diritto … Continua a leggere

Le asana il passaggio dalla mente dell’azione alla mente dell’ascolto#3

as

  âsana come  posizioni del corpo Il punto di inizio per âsana è l’ascolto Il punto di arrivo dell’ âsana è l’ascolto Il percorso tra i due avviene attraverso l’ascolto Ma l’ascolto perchè? L’ascolto è il criterio più antico su cui si basa lo Yoga per mettere ordine rispetto al turbinio della mente (vritti) Yoga Sūtra,Patañjali, Samâdhi Pâda   1.2. Yogashchittavrittinirodhah Si ha lo … Continua a leggere

Proseguiamo nel percorso di conoscenza della  Bhagavadgītā 

arjuna

Il rapporto tra il Sé e il Brahman Il rapporto tra spirito individuale e spirito assoluto è, l’aspetto per il praticante di yoga che rende quest’opera senza tempo.l ‘ambientazione della Gita in un campo di battaglia è stata interpretata da sempre come un’allegoria per le lotte etiche e morali, senza tempo, della vita umana. (continua a leggere Bhagavadgītā ) Undicesimo discorso … Continua a leggere

La pratica Yoga | Vībhatsa Rasa o il Sapore del sentimento amaro del disgusto di sè

vibhatsa

Definizione Secondo la visione ayurvedica, Vībhatsa  è un Rasa dominato dal Guna Tamas, collegato all’elemento acqua e al Dosha Kapha. Si manifesta con depressione, insoddisfazione, volgarità, ripugnanza, autocommiserazione ecc… (continua a leggere VIBHATSA_RASA) Articoli correlati: Nava-Rasa la pratica Yoga della stabilità, Shringara Rasa o il Sapore dell’apertura del cuore, Hasya Rasa o il Sapore della gioia essenziale, Raudra Rasa, Adbhuta Rasa, Shanta Rasa, Karuna Rasa, Vira Rasa

Buon Anno | Happy New Year | Bonne année | Ein gutes neues Jahr | Eutychismenos | Feliz ano novo | Feliz año nuevo !

Immagine

Capodanno il suono di un vento che ancora non c’è   Watanabe Suiha (1882-1946) * * * Traduzione dal Giapponese di Luca Cenisi

Un vecchio campo incolto…

io

Durante una passeggiata riflettevo sullo stato dello discipline dello Yoga e della Meditazione oggi e questa riflessione vorrei condividerla con voi. Da quando incontrai questa pratica sono trascorsi oltre trent’anni, e mi chiedo cosa sia successo in  questo arco di tempo, come si sono inserite nel contesto occidentale, cosa ne è rimasto dei Principi di cui sono portatrici . La … Continua a leggere