Vesak 2021 – Buddha: la nascita, l’illuminazione e la morte

UBI-VESAK2021

La maggioranza delle tradizioni pone quest’evento nel giorno di luna piena del mese lunare di Visaka, ad aprile o maggio l‘Ubi ha adottato il Vesak nella sua tradizione interbuddhista facendo coincidere nascita, illuminazione e parinirvana (parinibbana). Le festività buddhiste sono numerose e si differenziano tra le varie scuole e tradizioni: «tutti i centri aderenti all’Unione buddhista italiana Ubi celebrano però … Continua a leggere

L’allineamento che prepara la posizione seduta per la meditazione

anatomia

Si può essere in un buon equilibrio ma la mente è agitata. Si può essere in equilibrio ma l’intestino brontola. Per poter meditare dobbiamo imparare a restare seduti per lungo tempo con la colonna vertebrale eretta e  rispettando i bisogni del nostro corpo. Come prima cosa dobbiamo conoscere il nostro bacino e imparare a posizionarlo in modo corretto rispetto al … Continua a leggere

Ananta – il centro dell’equilibrio profondo

visnu

Nella mitologia indiana Ananta è il Re dei serpenti che tiene il mondo sulla testa non perché è molto forte ma a causa dell’equilibrio perfetto che sostituisce la nozione di forza. Così si esprime Patanjali nel Secondo libro-  SĀDHANA PĀDA, La Via della strategia  Prayatna-shaïtilya-ananta-samâpattibhyâm. – Attraverso il rilassamento delle tensioni contemplando l’equilibrio  Ananta è il centro dell’equilibrio profondo che sostituisce la … Continua a leggere

La leggenda del Maestro Hui-Neg – film

hui

  Clicca qui per vedere il film La leggenda del Maestro Hui-Neg   Hui Neng (638-713) è stato il Sesto Patriarca, il fondatore della scuola Dhyana (Ch’an) del Risveglio Improvviso, che enfatizza la possibilità dell’illuminazione improvvisa.  Hui Neng divenne il più famoso maestro Ch’an (Zen) della storia cinese. Dopo la sua morte, i suoi lavori furono raccolti e classificati come l’unico Sutra Buddhista … Continua a leggere

Zen

FB_IMG_1468063143583

Il professore: Nan-In sono venuto a informarmi sullo Zen Il Maestro: prenda un tè con me professore Nan-In servì il tè e continuò a versarlo nella tazza del professore fino a farla traboccare. Il professore restò a guardarlo allibito  e infine sbottò: “smetta di versare, è piena” Il Maestro: come questa tazza lei è pieno delle sue opinioni e speculazioni. … Continua a leggere

Ōtagaki Rengetsu (1791-1875)

otagaki rengetsu

la monaca buddista considerata uno dei più grandi poeti giapponesi del del diciannovesimo  secolo “con l’abito nero del monaco non dovrei avere alcuna attrazione per le forme e i profumi di questo mondo ma come faccio a mantenere il precetto del distacco guardando le foglie d’acero cremisi di oggi?” (Clicca qui per vedere il video Ōtagaki Rengetsu)  

Poesie Zen – Lucien Stryk

POESIA

Dall’introduzione […] A distanza di anni e dopo aver letto vari libri Zen, ancor oggi penso a quegli incontri come a momenti di rinascita. E ora, dopo numerosi approcci con maestri, poeti e artisti Zen, esce questo libro che contiene poesie tradotte per rendere omaggio a quei seguaci dello Zen che sostengono che la vita del “risveglio” non un diritto … Continua a leggere

Le asana il passaggio dalla mente dell’azione alla mente dell’ascolto#3

as

  âsana come  posizioni del corpo Il punto di inizio per âsana è l’ascolto Il punto di arrivo dell’ âsana è l’ascolto Il percorso tra i due avviene attraverso l’ascolto Ma l’ascolto perchè? L’ascolto è il criterio più antico su cui si basa lo Yoga per mettere ordine rispetto al turbinio della mente (vritti) Yoga Sūtra,Patañjali, Samâdhi Pâda   1.2. Yogashchittavrittinirodhah Si ha lo … Continua a leggere