La consapevolezza del corpo

testa_di_budda

Trascorriamo la maggior parte delle giornate presi nel vortice delle nostre attività, nel lavoro, nelle relazioni, nelle conversazioni e molto raramente ci ancoriamo alla consapevolezza del corpo. Ci perdiamo nei pensieri, nelle sensazioni, nelle emozioni, nelle nostre storie, nei nostri progetti. Potete fare una verifica molto semplice di questo stato di dispersione mentale prestando attenzione ai momenti in cui vi … Continua a leggere

Concentrati. Chiudi gli occhi. Respira…indaga…

05-zazen

Ciò di cui abbiamo bisogno è di una direzione, ma alla fine tutto ciò che abbiamo sempre a disposizione sono momenti di consapevolezza. Sembra una cosa da nulla eppure è lì presente, chiara ed è la chiave per esplorare, per conoscere gli aspetti più profondi di noi stessi liberi dalle consuetudini emotive.  Vi fidate di quel conoscere? Confidate in quella … Continua a leggere

Prânâyâmah: il riequilibrio del respiro

Immagine

Yoga Sutra, Patanjali, Secondo libro  Sàdhana Pâda – Il libro della Strategia: La quarta sezione Agli assorbimenti profondi è possibile arrivare attraverso asana (le varie posture) e i Prânâyâmah cioè il riequilibrio del respiro inspiro espiro, le ritenzioni. E’ una pratica molto sottile e profonda. Quando questo lavoro è compiuto comincia l’accesso alla meditazione.. Patanjali quando prende in esame il Prânâyâmah … Continua a leggere

Un Principio antico che da origine alla spiritualità

2401178816

l’Hatha Yoga in ascolto è un percorso accessibile a tutti, si tratta di una pratica adeguata alle condizioni fisiche della persona per fare esperienza direttamente del Principio antico dello yoga: il Testimone/Atman che da origine alla spiritualità. Questa realtà a monte che non è oggettivabile e solo osserva e che non si può mai porre davanti a noi ma  che … Continua a leggere