Qui e ora…

1665103839

Lo si sente menzionare di continuo e non c’è peggior consiglio di pratica perché spesso lascia il praticante in un’impressione vaga … potrebbe essere anche un compassionevole upaya ma solo se succede una scoperta  che non è da immaginare ma un assaporarsi nel proprio qui. Proprio adesso ora. “Ora” quando? Siamo qui, non da un’altra parte. Questo tempo, questo presente … Continua a leggere

L’impostazione Yoga e l’Ayurveda – l’arrivo dell’autunno#5 pratica di inizio autunno (Vata-Kapha)

Diapositiva15

  L’autunno è anche la stagione dell’ultima frutta e gli ultimi fuochi  della Natura. Dagli alberi la linfa scende gradualmente le foglie si trasformano in mille colori, cadono  e vengono spazzate via dal vento, le giornate si accorciano e la temperatura scende continua a leggere autunno_5) Articoli correlati: tutti gli articoli di Ayurveda Yoga&stagioni: l’autunno

Corsi…

Diapositiva1

Yoga e Zen (video) Stai pensando di iniziare Yoga e non sai che corso scegliere? Vieni alla lezione di pratica introduttiva  di Hatha-Yoga in ascolto SABATO 5 NOVEMBRE  2 ore di pratica 9.30-11.30 Stai già praticando e vuoi capire se impegnarti in un approfondimento per un lungo periodo? Vieni alla lezione di studio per principianti di hatha-yoga in ascolto SABATO … Continua a leggere

Lentezza e sensibilità che si combinano nel respiro…

0xKcQ6amcqzllxjyA5RU8CzHo1_400

Per permettere al prâna di fluire liberamente nel corpo, senza ostacoli, occorre coinvolgere i ricevitori sensibili quando la corrente dell’aria passa sulle mucose. Prima di respirare con i polmoni respiriamo con le narici e la lingua. La sensibilizzazione e la consapevolezza  di questo passaggio comporta un utilizzo radicalmente diverso del respiro. Provate ad immaginare che il respiro sia come un … Continua a leggere

A partire da te che leggi 2

Sabbia del deserto del Kalahari al microscopio. campo di illuminazione scuro.

(cristalli di sabbia) La meditazione:assorbirsi in se stessi permanendovi a lungo Come già abbiamo constatato nell’articolo precedente (A partire da te che leggi 1) lo sforzo costante tende ad indebolirci. Dobbiamo quindi imparare a di-stendere, a lasciare andare. Lo Yoga chiede di abbandonare lo sforzo: questo è uno punti della sua efficacia: calma la mente, induce  concentrazione ed equilibrio emotivo … Continua a leggere

L’impostazione Yoga e l’Ayurveda – l’arrivo dell’estate#6

ESTATE 6

Siamo nel cuore dell’estate, la natura esala potenti aromi dalle piante messe a dura prova dal forte sole. L’elemento Fuoco è al suo culmine. Questo caldo intenso, che il nostro corpe assorbe fa  aumentare al nostro interno il dosha Pitta che ci porta a divenire più inclini agli eccessi  per esempio con l’eccessivo perfezionismo, oppure con forti emozioni come passione … Continua a leggere

L’impostazione Yoga e l’Ayurveda – Fine primavera e inizio dell’estate: il passaggio al Dosha #5Pitta

ESTATE 5

Questo periodo corrisponde al passaggio al Dosha Pitta. Nel mese di maggio, il torpore invernale lascia sempre più  spazio al  sole. Le temperature cominciano ad  aumentare … L’elemento del fuoco il dosha Pitta si afferma sempre di più tende ad accumularsi.I disturbi che il Dosha pitta può portare sono: irritabilità,impazienza, rabbia, intolleranza,  problemi della pelle (orticaria e eruzione cutanea), iperacidità … Continua a leggere

Il Prāṇā

Peacock-70_25

Prāṇā non è solo energia sottile Prāṇā è anche intelligenza Si può dunque parlare di saggezza del corpo di intelligenza cellulare del corpo: Prāṇā è questa energia intelligente al di là della nostra volontà profonda intuitiva che funziona a un ritmo molto lento molto lento E’ legata al “silenzio” è legata all’immobilità Tutta la pratica dello Yoga è entrare sempre più nell’esperienza … Continua a leggere

Scheda tecnica n.35

Presentazione standard1

Da dove cominciamo quando sentiamo di volerci aprire a casa nella pratica dello Yoga e della Meditazione da soli? Siamo in grado di cominciare ad esplorare che cosa significa coltivare una pratica personale sia come processo di una sequenza, che come significati della meditazione? E’ utile esaminare cosa s’intende e quali sono le differenze tra questi due aspetti (continua a leggere: asana … Continua a leggere

L’impostazione Yoga e l’Ayurveda – l’arrivo dell’inverno#4 – il passaggio dall’inverno alla primavera

Diapositiva20

Per terminare la stagione invernale con la lucentezza dell’inizio della primavera…. In autunno, il Vâta dosha rende sensibili al vento, al freddo e allo stress e, al termine della stagione invernale il Kapha dosha progressivamente si è accumulatoPer rilanciare l’energia che si è assopita vi propongo due esercizi che risvegliano il corpo.Con le lunghe notti invernali e il tempo piovoso, … Continua a leggere