L’allineamento che prepara la posizione seduta per la meditazione

anatomia

Si può essere in un buon equilibrio ma la mente è agitata. Si può essere in equilibrio ma l’intestino brontola. Per poter meditare dobbiamo imparare a restare seduti per lungo tempo con la colonna vertebrale eretta e  rispettando i bisogni del nostro corpo. Come prima cosa dobbiamo conoscere il nostro bacino e imparare a posizionarlo in modo corretto rispetto al … Continua a leggere

Ananta – il centro dell’equilibrio profondo

visnu

Nella mitologia indiana Ananta è il Re dei serpenti che tiene il mondo sulla testa non perché è molto forte ma a causa dell’equilibrio perfetto che sostituisce la nozione di forza. Così si esprime Patanjali nel Secondo libro-  SĀDHANA PĀDA, La Via della strategia  Prayatna-shaïtilya-ananta-samâpattibhyâm. – Attraverso il rilassamento delle tensioni contemplando l’equilibrio  Ananta è il centro dell’equilibrio profondo che sostituisce la … Continua a leggere

A chi passa da questo blog…

P_2

Tutti conosciamo l’ora della tenebre, della solitudine, il momento dell’abbandono di alcuni amici ecc.. Auguro a quelli che mi seguono, a chi incide nella mia coscienza. un passaggio, Pasqua, non come credenti o non credenti, ma come persone, che possa portare ad avere maggior coraggio e serenità ad affrontare la vita e le sue tempeste. ———————- 41 Altro è lo … Continua a leggere

Yoga…e sensibilità:  il sentire che ti fa restare in ciò che è vero

0xKcQ6amcqzllxjyA5RU8CzHo1_400

Quando si coltivano i percorsi dell’impostazione dello Yoga in ascolto e della meditazione profonda  si manifesta una profonda  sensibilità Questa sensibilità rimane anche quando usciamo dalla sala di pratica e dal momento che è qualcosa di molto delicato facilmente  può però divenire fonte di problemi  nella vita quotidiana in quanto ci si può trovare più esposti  ad essere feriti con … Continua a leggere

L’atmosfera dei giardini Zen – video

Immagine

Clicca qui per vedere il video; L’atmosfera dei  giardini Zen) In primavera i fiori di ciliegio D’estate il canto del cuculo D’autunno la luna Poi neve, pura e fredda d’Inverno  Eihei Dōgen ( 1200 –  1253)   

La leggenda del Maestro Hui-Neg – film

hui

  Clicca qui per vedere il film La leggenda del Maestro Hui-Neg   Hui Neng (638-713) è stato il Sesto Patriarca, il fondatore della scuola Dhyana (Ch’an) del Risveglio Improvviso, che enfatizza la possibilità dell’illuminazione improvvisa.  Hui Neng divenne il più famoso maestro Ch’an (Zen) della storia cinese. Dopo la sua morte, i suoi lavori furono raccolti e classificati come l’unico Sutra Buddhista … Continua a leggere

Zen

FB_IMG_1468063143583

Il professore: Nan-In sono venuto a informarmi sullo Zen Il Maestro: prenda un tè con me professore Nan-In servì il tè e continuò a versarlo nella tazza del professore fino a farla traboccare. Il professore restò a guardarlo allibito  e infine sbottò: “smetta di versare, è piena” Il Maestro: come questa tazza lei è pieno delle sue opinioni e speculazioni. … Continua a leggere

Thomas Cleary 104 scherzi zen – Le storie dei Maestri

Immagine

Le storie delle Virtu’ che permettono il cammino Dall’Introduzione […] Le storie di questo libro non sono necessariamente racconti di tipo convenzionale. La maggior parte della vicenda dello Zen non e raccontata dai libri; non c’e quindi modo di ricorrere a una storiografia convenzionale. D’altronde lo scopo delle storie dello Zen non sta tanto nel documentare avvenimenti  passati, quanto nel … Continua a leggere