Nava Rasa i sapori o stati interiori – Shringara Rasa o il Sapore dell’apertura del cuore

Nel sapore dell’apertura del cuore, fa eco l’abbandono, l’amore devozionale, l’umiltà, l’amore-mistico o tutti questi sentimenti insieme. Si tratta di un sentire profondo,rigeneratore, che ha la forza di guidarci in modo lecito nel flusso della vita quotidiana e interiore. (continua a leggere Shringara) Articoli correlati:Articoli correlati:  La pratica Yoga – la stabilità, Hasya Rasa o il Sapore della gioia essenziale,

Tisana limone e zenzero…benefici in primavera

20200415_170852

Il periodo di marzo-aprile non è facile per il corpo che deve abituarsi a nuove temperature e in questo può aiutarci una di tisana limone e zenzero. Adatta ad ogni momento della giornata a secondo degli effetti che si vuole ottenere. Assunta al mattino rinforza le difese immunitarie.  dopo il pranzo favorisce il processo digestivo , dopo cena distende e rilassa … Continua a leggere

Un approccio dello Yoga al mondo delle emozioni: i Nava Rasa

Rasa in sanscrito è “l’essenza dell’emozione”. Questa parola significa anche “gusto”, “acqua”, succo “, essenza”, … e persino “felicità”. Rasa nella cultura indiana è, tra le altre cose, una specie di energia, in parte fisica e in parte mentale. È un collegamento importante tra il corpo e la mente che influenza i nostri pensieri ed emozioni. Secondo la filosofia dello Yoga … Continua a leggere

Paścimottānāsana – Tabella riassuntiva

Articoli correlati: I Vayu, I Dosha, I Cakra, Scheda tecnica n.40, tab riass paschimattanasa (da scaricare)

Scheda tecnica n.40

Paścimottānāsana (la posizione di allungamento del dorso, o parte posteriore del corpo, o il piegamento in avanti da seduti)  è una delle numerose posizioni chiave dell’Hatha Yoga e proprio per questa sua centralità su di essa è stato scritto molto . Ogni Āsana. è un’esperienza in sé, a tutti i livelli, fisico e sottile, e questa esperienza, è sempre il … Continua a leggere

Per terminare la stagione invernale e incontrare la luce dell’inizio della primavera….

In autunno, il Vâta dosha rende sensibili al vento, al freddo e allo stress e, al termine della stagione invernale il Kapha dosha progressivamente si è accumulato. Per rilanciare l’energia che si è assopita vi propongo due esercizi che risvegliano il corpo. Con le lunghe notti invernali e il tempo piovoso, il Kapha dosha accumulato si esprime in noi attraverso … Continua a leggere

Il metodo naturale contro raffreddore e naso chiuso – dal punto di vista dell’Āyurveda

suffimigi

Quanti di noi, in questi giorni, a causa dei continui cambiamenti di temperatura sono alle prese con congestione nasale, tosse ecc…Per l’ Āyurveda il raffreddore (pratisyaya) è dato da un accumulo di tossine che il corpo non è riuscito a smaltire adeguatamente.La stagione invernale è quella che vede una predominanza del dosha kapha.  Di seguito le caratteristiche del raffreddore tipiche di ogni Dosha: Vata: … Continua a leggere

âsana ed effetti sui Dosha

copertina vpk_asana e dosha

come sviluppare l’atteggiamento che può modificare gli effetti della postura Quali sono gli effetti delle âsanasui Dosha? A questa domanda, troverete varie risposte. Non c’è una risposta univoca perché tutto dipende da quale intenzione sviluppiamo nella pratica di âsana. L’intenzione può alterare significativamente gli effetti della postura E’ possibile praticare un’ âsana per calmare ed equilibrare un determinato Dosha se conosciamo come … Continua a leggere

Yoga e Āyurveda: uno stretto legame

copertina

Lo Yoga e l’Āyurveda tradizionale sono radicati nella stessa origine: I Veda e il Sâmkhya . Hanno i medesimi fondamenti e gli stessi obiettivi. Questo rende i loro approcci altamente complementari e compatibili (continua a leggere: Yoga e Ayurveda uno stretto legame)