Ritengo che il buddhismo sia molto attraente per la mentalità occidentale

bb

Stephen Batchelor è uno scrittore di culto, oltreché “guru” della nuova generazione di buddhisti occidentali che insegnano le discipline orientali con un approccio non dogmatico e scolastico. Nel Risveglio dell’ Occidente (Ubaldini) ha riscritto tremila anni di influenze indoasiatiche, nella Via del dubbio (Ubaldini) e Buddhismo senza fede (Neri Pozza), ha riportato le sue esperienze di 12 anni come monaco … Continua a leggere

Facendo girare la ruota del dharma…

1621371415

[…] un rilievo di pietra, non me ne stanco mai: Buddha a grandezza naturale, col naso rotto, i capelli a boccoli, gli occhi lune serene, le dita schiuse nel mudra sul petto, le gambe incrociate a loto. Sotto ogni braccio scorre una linea rossa – caldo sangue. Attorno all’aureola angeli tra i fiori, ad ogni lato animali con le fauci … Continua a leggere

Pratityasamutpada: La Produzione Condizionata

3754977190

Per descrivere l’origine della sofferenza il Buddha usa la cosiddetta coproduzione condizionata (pratītyasamutpāda) La coproduzione condizionata nella sua formula classica è costituita da dodici anelli (nidāna) dove ognuno è condizione del susseguente, nel senso che accadere o il non accadere di ognuno di essi è condizionato dall’accadere o non accadere del nidāna che lo precede. Viene enunciata  dal Buddha dopo il … Continua a leggere

Gli Skandha – gli ambiti dell’esperienza

4268930727

Come si presentala la dimensione interiore? Nel buddhismo si parla di cinque Skandha/aggregati/ambiti di esperienza per indicare gli elementi fisici e mentali che si combinano ad ogni istante per dar vita a tutti i fenomeni dell’universo ed è il contesto globale per la possibilità di fare esperienza. Dice il Buddha che sono la base dell’attaccamento all’esistenza. Vengono enunciati dal Buddha dopo … Continua a leggere