Il valore della dottrina di Buddha: lo stolto ed il savio

copertina[…]tre sono, o monaci i segni di stoltezza, le manifestazioni di stoltezza, le tracce di stoltezza dello stolto: quali tre? Ecco, o monaci: lo stolto pensa cattivi pensieri, parla cattive parole, fa cattive azioni. Se, o monaci, lo stolto non pensasse cattivi pensieri, non parlasse cattive parole, non facesse cattive azioni, in che modo i savi lo riconoscerebbero: “uno stolto è questo un uomo non buono? […]  continua a leggere

Tratto da: Buddha I Quattro pilastri della saggezza,di K.E. Neumann, e G. De Lorenzo, Ed.Tascabili Newton, 1992.

* * *

Articoli correlati: IntroduzioneI Pilastri, Retta cognizioneModo di vivere#1,  Modo di vivere#2

Il valore della dottrina di Buddha: lo stolto ed il savioultima modifica: 2018-10-20T14:34:44+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *