Il settimo Cakra: Vishuddhi

 cakra,visuddhi

Terminologia:

  • Tantrica: vishuddha, vishuddhi, kantha, kanthadesha, kanthapadma, kanthapankaja,  kanthambuja, kanthambhoja, shodasha, shodasha-dala, shodashara, nirmala-padma, dwyashtapatrambuja, akasha, shodashollasa-dala, shodasha-patra
  • Vedica: vishuddha, vishuddhi, kantha cakra
  • Puranica: vishuddha, vishuddhi 

Significato:

  • Shuddhi = puro, purezza. E’ chiamato: il Cakra della gola, il Centro della comunicazione, il Centro dello spazio/tempo

Tradizione: è presente nella tradizione sia  tibetana che induista

Petali: 16

Sillabe:

  • Sui petali: Matrikas: Am, Am, Im, Im, Um, Um, Rim, Rim,Lrim, Lrim,Em, Aim, Om, Aum, Am, Ah
  • Negli stami: Bija: Ham

Yantra semplice: luna bianca

Corrispondenza astrologica:

Colore dominate: blu

Simbolo: Induista

Localizzazione: Nella regione della faringe, è in relazione con il plesso cervicale e laringeo. E’ un potente centro spirituale. Come percorso sensoriale è collegato alle orecchie. Sovrintende alla comunicazione, all’espressione della propria personalità all’interno di un contesto sociale e culturale. Accresce il potere della comprensione, ed il parlare diviene nitido. la funzione degli ormoni della tiroide regolano il metabolismo e determinano lo sviluppo fisico e mentale.

Azione energetica sul corpo: Gola, bronchi, orecchie, collo, spalle, braccia, tiroide

Elemento: spazio

Corrispondenza con un momento del giorno: nessuno

Effetti sul corpo in  squilibrio

  • siamo distaccati
  •   eterei
  •   non riusciamo a collegarci con i contenuti con la natura della mente
  •  perdiamo il contatto con la realtà
  •   tutto ci appare solido e impenetrabile

Effetti sul corpo in  equilibrio:  non siamo mai separati dall’esperienza ma neanche troppo coinvolti

Testi di riferimento

Shiva Samhita

Se per caso, la mente dello Yogi fosse assorbita in questo luogo allora egli diventerebbe addirittura inconsapevole del mono esterno e godrebbe sicuramente di quello interno

Tratto da: Lo Yoga rivelato da Shiva (Siva Samhita),  

a cura di Paola Repetto, cap.V°, aforisma 93, 

Ed. Promolibri,1990, pag.864

.

Shatchakra-nirupana –

Colui che ha raggiunto la piena conoscenza dell’Atman concentro costantemente la sua mente su questo fiore di Loto, diventa un grande savi, eloquente e prudente, e gode di una ininterrotta pace della mente. Egli vede i tre tempi…

Tratto da: il Potere del Serpente, di Arthur Avalon, Shatchakra, aforisma 31, pag.286

Ed. Mediterranee, 1992

***

Articoli correlati: Vishuddi-Chakra (video)

Il settimo Cakra: Vishuddhiultima modifica: 2014-04-06T16:01:00+00:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Il settimo Cakra: Vishuddhi

  1. Ciao,
    purtroppo non conoscendo l’inglese ho difficoltà ad interpretare in maniera corretta il tuo commento e la tua domanda è relativa alla reincarnazione e rinascita?
    Io si scrivo anche su altri siti e puoi trovare a fondo di questa pagina: SEGUIMI ANCHE SU…alcuni link, inoltre su Facebook, Linkedin e Twitter se cerchi il mio nome Sansavini Loredana trovi le mie pagine…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*