Nava Rasa i 9 sapori o stati interiori: La pratica Yoga – la stabilità

pasc

Rasa in sanscrito è “l’essenza dell’emozione”. Questa parola significa anche “gusto”, “acqua”, “succo”, “essenza”, … e persino “beatitudine”. Rasa, nella cultura indiana, è anche una sorta di energia, in parte fisica e in parte mentale. È un collegamento importante tra il corpo e la mente che influenza i nostri pensieri ed emozioni. La relazione “corpo – mente” è spesso  in conflitto

Pubblicherò in questi mesi una serie di articoli che esploreranno ciascuno dei nove Rasa e che si concluderanno con una breve pratica pratica yoga sullo stesso tema del Rasa preso in esame.

Lo yoga come percorso di conoscenza ci prende esattamente dove siamo … e non dove pensiamo di essere …

Come prima cosa dobbiamo creare stabilità nel corpo ed entrare in relazione con la nostra natura fisica, energetica, psichica, emotiva, intellettuale. Prestare attenzione al corpo e alle emozioni significa coinvolgersi  e immergersi coraggiosamente in profondità dentro se stessi, al fine di conoscersi veramente.  solo allora le tensioni si calmeranno e si creerà nell’ambito mentale uno spazio che ci permetterà di entrare in una relazione di conoscenza-contemplativa della nostra dimensione più intima o spirituale (continua a leggere   stabilita)

loto1

Articoli correlati:Articoli correlati:  Shringara Rasa o il Sapore dell’apertura del cuore

Nava Rasa i 9 sapori o stati interiori: La pratica Yoga – la stabilitàultima modifica: 2020-04-24T21:07:57+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *