Mantra…la parola limite di estrema potenza…

Mantra è un termine di estrema potenza. Si tratta di una pratica estremamente seria perché nasconde una potenza in sé. Ci sono tanti modi di praticare il mantra:
  • pronuncia rapida di una quantità (es.: un milione) di ripetizioni di un certo mantra;
  • metodo, non quantitativo, ma ripetitivo, in modo che diventi quasi il tuo stesso respiro;
  • metodo contemplativo che  è quello di individuare quelle parole che nascondono certi significati che, una volta risvegliati, hanno la capacità di schiuderti e di tenerti sul filo della trascendenza.         

Praticare un mantra vuol dire trovare quel momento di sacralizzazione della propria giornata in cui si torna sul filo, sul bordo, all’inizio di un significato profondo, sottile (spirituale??)… questo è il potere del mantra. La pratica del mantra esige però una introduzione, una disciplina, una vera e propria iniziazione…sono cose molto difficili, ma praticare è un impegno molto serio…non si tratta di fare una cosa fra le altre…

***

Articoli correlati: utilizzo dei Mantra, Vibrazioni, Lama Gyurme  video: Hope for enlightenment 

Mantra…la parola limite di estrema potenza…ultima modifica: 2008-12-05T08:25:00+00:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*