Perché praticare?#3

yogaÈ possibile liberarsi dalle fonti di sofferenza, o sono parte integrante dell’essere umano?

È possibile liberarsene, senza rimuoverle, senza prendersi una vacanza, una tregua, sradicandole totalmente?

trovare la possibilità di uscita da questo flusso continuo del Divenire, sentito intimamente come doloroso e insoddisfacente, e questa uscita, questo affrancamento corrisponde nel buddhismo alla terza Nobile Verità ( la Cessazione).

Buddha

La terza nobile verità– Nirodhasatya

la verità della Cessazione del duhkha

 

Patañjali, Yoga Sūtra

Secondo Libro Sādhana Pāda. 2,16

Héyam duhkham an-âgatam.

I problemi del futuro possono essere evitati

 

Sabato 4 novembre 2017 il secondo incontro  mensile livello Introduzione e Intermedi di Yoga e Meditazione di orientamento zen, proposti da Loredana Sansavini e Paola Laghi. 

Questi incontri sono l’occasione per una vera immersione nella pratica dello yoga e della meditazione Portare un asciugamano grande o un telo da stendere sopra il tappetino e una coperta leggera

Per informazioni scrivere a: yogaezen4@gmail.com

Articoli correlati:

 Iscrizioni 2017-2018 aperte,

L’insegnamento del Buddha e quello del Maestro Patañjali,

,La consapevolezza del corpo,

lo spirito di asana

 Breve introduzione allo Yoga in ascolto

Perché praticare?#3ultima modifica: 2017-10-09T14:44:35+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *