Makoto: completa sincerità nel mezzo di rabbia e grazia

rabbia e grazia

Makoto è una parola giapponese che significa un atteggiamento di completa sincerità che presuppone un cuore e una mente pura e sincera.

  • Come restare nel percorso della pratica con un cuore sincero quando qualcuno ci fa innervosire, arrabbiare o ci da molto fastidio?
  • Come si può fare a non rispondere male?
  • Come riuscire a mantenere la calma?

Ecco le parole di un l’insegnamento in versi di un antico monaco cinese della scuola buddhista Chán (Zen) Yongjia Xuanjue (665-713) .

[…]  alcuni proveranno a calunniarti, altri ad ingiuriarti,

ma chi cerca di bruciare il cielo con una torcia può solo stancarsi inutilmente

le parole di ingiuria , io le bevo come nettare.

Istantaneamente ogni cosa si fonde ed io sono oltre parole e pensiero….

Se tu sei in grado di trovare il bene in ciò che di male si dice di te, chi ti offende diverrà la tua guida…

Non lasciare che offesa e ingiuria ti portino all’ira

Altrimenti ,come potrebbe crescere in te il potere della compassione…

Che nasce dal non-nato? […]

Si tratta di un percorso che dura tutta la vita, ha una grande rilevanza etica e parte ben prima di entrare nella sala di pratica.

Ha il potere di portarti, non al di là di bene e male, sincerità e falsità, rabbia e calma, ma di darti  quella forza che ti permette di stare nel mezzo di rabbia e calma e che può condurre alla vicinanza con ciò che è in noi più-profondo e di cui abbiamo perso le tracce e il ricordo.

Si tratta di un insegnamento prezioso da portare sempre nel proprio cuore, in sè, è una pratica anche per me fra le più difficili da applicare alla propria vita quotidiana e da mettere in pratica.

Ad un un primo approccio può sembrare incomprensibile e impossibile… però ci possiamo provare lo stesso…

Articoli correlati: La rabbia

Makoto: completa sincerità nel mezzo di rabbia e graziaultima modifica: 2019-05-23T11:57:23+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *