Iniziare un corso Yoga…

 ... come scegliere un corso e il Maestro…

ins yoga.JPG

T.K.V. Desikachar un grande insegnante dello Yoga contemporaneo, risponde in questo modo alla domanda:

 “Perché si dovrebbe praticare  yoga? „

“Sarei stupito di trovare una sola persona che non vuole realmente migliorarsi: “sono povero, vorrei diventare ricco„ “sono nella confusione, vorrei uscirne„ “voglio fare, vorrei diventare medico„ ecc… Tutti questi desideri rivelano il desiderio di migliorarsi … Con la pratica, si migliorano gradualmente la capacità di concentrazione, la fiducia in sé, lo stato di salute, le relazioni con gli altri. In realtà, si migliora tutto ciò che si fa…”

 Lo Yoga conduce ad un migliore autocoscienza, a qualsiasi punto di vista e migliora la nostra ricettività. Ritorniamo sulla questione di base. Volete cominciare un corso di yoga, ma non sapete come scegliere il corso o il Maestro, e non avete persone nel settore che vi possano aiutare. È vero, oggi, si parla molto yoga. Le scuole, i corsi i Maestri si moltiplicano. Per chi abita in città, diventa difficile scegliere … mentre per altri, lontano dalle città, la questione della scelta non si pone neppure. Se volete fare yoga, dovete sapere che è necessario praticare regolarmente, almeno una volta alla settimana, per beneficiare dei vantaggi dello yoga per quasi tutta la settimana. Per cominciare, non scegliete solo le scuole di yoga più facili ed accessibili a voi  ma informatevi anche su quelle che lo sono un poco meno, pur restando in una ragionevole distanza. Informatevi presso ciascuna di queste scuole e chiedete:

1. Quale tipo di yoga viene insegnato

  • la scuola  e il Maestro a cui si fa riferimento
  • a quale tensione emotiva è indirizzato (ginnico, meditativo, rilassante, terapeutico…)

2. Come lo yoga viene insegnato

  •  come si svolge una lezione?
  •  in che modo vengono affrontate le asana (gradualmente, forzando)?

3.  Orari, tariffe…

4. Chiedete la lezione di prova

Queste questioni sono importanti. Poiché lo yoga è troppo spesso recuperato ed utilizzato a fini commerciali e la qualità non è sempre puntuale. Le eccezioni esistono naturalmente. Occorre anche sapere che lo yoga praticato nei fitness non è spesso un yoga completo: ci si limita ad una ginnastica più o meno morbida, ispirata dallo yoga, ma omette molto spesso gli aspetti energetici ed i passaggi-interiori profondi che accompagnano la pratica yoga. In seguito, ricercate su Internet a che corrispondono questi vari tipi e scuole di yoga, per confermare ciò che vi è stato detto ed assicurarvi che queste scuole corrispondano alle vostre attese. Infine, quando avrete scelto una o due scuole che vi sembrano buone, chiedete una lezione di prova. Generalmente è gratuita… e non c’è nulla di meglio per iniziare un corso, incontrare l’insegnante e valutare il tipo di yoga proposto, per sapere se avete trovato lo yoga che vi corrisponde. Vorrei terminare con questa citazione di André Van Lysebeth, un altro grande Maestro dello yoga in occidente che ci ha lasciati alcuni anni fa:

  “Siamo tutti principianti”… il praticante deve ritornare instancabilmente ai principi essenziali,  quelli che si insegnano ai neofiti. Infine, se escludiamo i grandi Maestri,  anche un Yogi compiuto sa molto poca cosa relativamente alla immensità dello yoga”

 ***

Articoli correlati: cosa comporta la relazione con l’insegnante (video), il cammino dello yoga, fare propria la condizione dello Yoga

Iniziare un corso Yoga…ultima modifica: 2010-09-20T09:57:00+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Iniziare un corso Yoga…

  1. Ciao, Pierluigi,
    il “Dharma” é prima di ogni altra cosa un’esperienza, quindi iniziare con la pratica è la cosa più importante e parallelamente a questo è necessario ed anzi quasi essenziale, iniziare a conoscere la Scuola della quale si stanno seguendo gli insegnamenti per un percorso “completo e che completi”. Dopo un po’ di tempo, se hai trovato “casa tua” apparirà chiaro, se nò ci si guarda intorno, con un bagaglio di conoscenza però più ricco che rende meno confusi…
    Buon inizio e buona pratica!

    Loredana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *