Scheda tecnica n.18.2

Yoga e ipertensione: le āsana

quadro unico scheda18.2.jpg

L’ipertensione definita essenziale (vedi scheda tecnica 18.1), è più frequente nelle società moderne e negli ambienti urbani a causa di

  • un notevole stress
  • un’alimentazione industrializzata

La pratica dello yoga non può curare completamente le ipertensioni ma è possibile evitarne l’aggravarsi. Lo yoga propone molti mezzi di prevenzione e di regolazione dell’ipertensione. Ciò è possibile attraverso la pratica del rilassamento (yoga-nidra), delle posture (asanas), della disciplina del respiro (pranayama) e della meditazione.

Una pratica yoga regolare educa all’ascolto delle sensazioni interiori, si avrà così più consapevolezza sulla propria necessità

  • di rilassamento
  • di sonno prima di giungere ai propri limiti.
  • di prodotti alimentari benefici/salutari
  • e di quelli che temporaneamente possono essere nocivi al proprio benessere generale.

In breve, si riesce più facilmente e gradualmente ad adattarsi ad uno stile più sano e più sereno (continua a leggere)

Buona pratica!

Scheda tecnica n.18.2ultima modifica: 2010-11-26T09:55:00+01:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *