7 semplici passi per preparare la nostra casa per…

013 un personale mini-ritiro di Yoga e meditazione…

La nostra cultura, la nostra vita, la nostra società è ossessionata dal rumore ci si è dimenticati del valore e della necessità per un momento di auto-riflessione-profonda del silenzio. Quando le condizioni familiari lo permettono potremmo trasformare la nostra casa in un luogo per un mini-ritiro personale di pratica yoga e meditazione, per rigenerare il corpo e la mente naturalmente, in modo che possano evidenziarsi gli aspetti più profondi della nostra consapevolezza. Un mini-ritiro in cui poter praticare, mangiare, dormire nella più grande tranquillità e semplicità per mezza giornata, un paio di giorni o anche di più…!

***

1 – Scolpisci lo spazio con il silenzio: trasforma l’atmosfera del luogo per la pratica
Trova una stanza nella vostra abitazione idonea alla pratica e che diventi il punto centrale per la pratica…già con questa ricerca inizia il ritiro, si crea un impegno e un rituale nel rendere lo spazio accogliente con stuoie per lo yoga/ candele / incenso, campana per la meditazione, oli essenziali, fiori… ecc… fate che tutto sia permeato da una grande semplicità, rendete quel luogo bello da vedere, gradevole da starci…aggiungetevi ciò che vi fa sentire a vostro agio…ma sempre all’insegna della semplicità…non riempirlo troppo…!
Raggruppa vicino a te i libri per te più preziosi utili nello studio del Dharma…

2 – Fai del tuo tempo un rituale il tuo rituale
predisponi un calendario su come cadenzare il ritmo del giorno/i in cui fai il ritiro. Spegni il telefono, stacca da Internet e da tutti i social-network, fai sapere ai tuoi amici, familiari, partner quando sei disponibile nelle prossime ore/giorni!

3 – Mangia sano
Riempi il frigorifero con frutta e verdura fresca.  Evita alcool, caffè e i cibi con troppo zucchero e se ti è possibile la carne, oppure fanne un uso moderato…. Diventa creativo/a preparandoti insalate e gustose zuppe. Bevi acqua, succhi di frutta o frullati di verdure fresche come sedano, carota, mela limone o tisane di zenzero e niente altro
(Vedi i Rasa per il corpo), (Vedi tisane)

4 – Disintossica la mente e il corpo
Non fumare se ti è possibile, ma se proprio non riesci evita di farlo nel luogo dove pratichi..
Fai dei bagni con 200-300 gr. di sale sciolto nell’acqua immergiti con tutto il corpo e resta per almeno 20 minuti…saranno momenti preziosi per il tuo corpo…
Auto-massaggia il corpo con oli essenziali (vedi Abhyanga l’automassaggio secondo la filosofia dell’Ayurveda)

5 – e dopo … se ne hai la possibilità esci e fai delle passeggiate…
in quello spazio di silenzio se ne hai la possibilità fai passeggiate in giardino di notte ascoltane i suoni sentine il profumo o al mattino presto e osserva come gradualmente all’alba cambiano i colori stagliati nell’azzurro del cielo…(vedi: Dinacharya)

6 – Pratica lo Yoga e la Meditazione
Esegui sequenze di yoga appositamente studiate per creare le condizioni di sensibilità e spazi di consapevolezza profonda, termina la sequenza con la meditazione per approfondire e stare nella tua interiorità

7 – …cogli l’occasione
di ripetere tutto quanto sopra 1, 2 o più volte durante l’anno …Anch’io ho vissuto alcune momenti interessanti su di me e il mondo durante questi periodi di ritiro. E ‘come se gli strati su strati di vita che ci accompagnano abitualmente si rivelassero manifestando un’esperienza più profonda. Improvvisamente nel silenzio appare la soluzione alla domanda esistenziale o di vita che mi attraversava… per questo motivo io ogni volta che ne ho l’occasione  faccio della mia piccola-casa un rifugio per la pratica…e per lo studio del dharma…che equivale a dire

[…] studiare la Via significa studiare se stessi.

Studiare se stessi significa dimenticare se stessi. Dimenticare se stessi significa essere realizzati o illuminati grazie a miriadi di cose.

Essere realizzati o illuminati grazie a miriadi di cose significa lasciar cadere il proprio corpo-mente e il corpo-mente altrui. […]

(cit. da Shōbōgenzō, Genjò Kòan

Maestro Zen Dogen Zenji 1200-1253)

7 semplici passi per preparare la nostra casa per…ultima modifica: 2014-08-29T12:17:44+02:00da loresansav1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *