Un vecchio campo incolto…

io

Durante una passeggiata riflettevo sullo stato dello discipline dello Yoga e della Meditazione oggi e questa riflessione vorrei condividerla con voi. Da quando incontrai questa pratica sono trascorsi oltre trent’anni, e mi chiedo cosa sia successo in  questo arco di tempo, come si sono inserite nel contesto occidentale, cosa ne è rimasto dei Principi di cui sono portatrici . La … Continua a leggere

Il dire dei giorni crepuscolari…

LORE

In giorni crepuscolari, di un dire-crepuscolare incontrai un Maestro e la sua peculiare-pratica.  Quale ringraziamento sarà mai possibile per chi ti ha insegnato un cammino così caratteristico? E’ possibile ringraziare? Ho incontrato il mio Maestro Franco Bertossa 23 anni fa…e da allora quante volte è accaduto di sedermi sullo zafu sofferente quando solo il flusso del respiro era dolore puro … Continua a leggere

Il mio primo Koan fu “wu”…

1444824800

[…] A diciannove anni, mi trovavo nel monastero di Ling-yin quando feci conoscenza con l’annalista Lai di Ch’u-chou. Egli mi diede questo consiglio: “Il tuo metodo è privo di vita e non approderà a nulla. Vi è un dualismo, in esso: tu tratti movimento e quiescenza come due poli separati di pensiero. Per esercitarti adeguatamente nello Zen tu dovresti nutrire … Continua a leggere

Il Maestro Franco Bertossa…

 Essere – nulla. Il divario incolmabile e l’illuminazione … Il Maestro Franco Bertossa […] perché esistere si mostri come un fatto non banale, dobbiamo provare a porci nel divario incolmabile. Divario incolmabile tra niente e qualcosa. Qualsiasi cosa sia, qualcosa è il contrario di niente. Niente –qualcosa ¨ in mezzo un divario incolmabile”. Cosa vuol dire “divario incolmabile”? Vuol dire che … Continua a leggere

Se siete interessati ad approfondire queste domande…

Cosa è la mente? Come viene indagata la mente? E cosa è quella sua specialissima capacità di sapere di sé, del mondo, di essere “cosciente” ?  La questione della coscienza ci riguarda da molto vicino. Un accesso diretto alla coscienza come quello della meditazione insegnata dal Maestro Bertossa può rappresentare un sentiero diretto, verso la conoscenza “in prima persona” di … Continua a leggere