Un pino…

[…] “un pino è tempo e un bambù è tempo. non dovreste intendere che il tempo consista semplicemente nel volar via. Ne dovreste concepire il volar via come l’unica funzione del tempo. Se il tempo si limitasse a volar via esisterebbe una frattura. Non riuscite a comprendere l’esistenza-tempo perché vi limitate a intendere il tempo come transito. fondamentalmente, tutte le … Continua a leggere

Esiste il tempo?

“Il Tempo” Festival delle Scienze 2012 Esiste il tempo? Dialogo con Julian Barbour, Giulio Giorello I moderni tentativi di unificare le due maggiori teorie della fisica del ventesimo secolo, la teoria generale della relatività di Einstein e la meccanica quantistica, in modo da creare una singola teoria dell’universo, ci indicano che il tempo non giocherebbe alcun ruolo in esso, ma … Continua a leggere

Dice il mio dizionario

Citazione

Dice il mio dizionario

che la parola desolazione

proviene dal latino desolatio, genitivo desolationis;

E che fu nel milleseicentoundici

che qualcuno la scrisse

per la prima volta

dopo avere affilato la penna

di un’oca bianca.

Dice anche

che solitudine, rovina e distruzione

sono i suoi significati principali.

Ma niente dice il dizionario

del cuore della gente

che cammina per la strada;

niente dice di noi,

niente dice dei cortili

del carcere o della caserma….”

Bernardo Atxaga

Yamah – i 5 atteggiamenti etici nelle relazioni…

Patanjali suggerisce prima di inoltrarsi in una pratica di ricerca interiore di avere consapevolezza dei cinque atteggiamenti etici fondamentali rivolti all’ambiente che ci circonda. Con i cinque Yama si cerca di creare la relazione con gli altri e le condizioni preliminari di un atteggiamento verso il mondo. (continua a leggere) *** N.B.: Questa interpretazione è personale e NON vuole essere … Continua a leggere

101 Storie Zen: 9. Non si può rubare la luna

Ryokan, un maestro di Zen, viveva nella più assoluta semplicità in una piccola capanna ai piedi di una montagna. Una sera un ladro entrò nella capanna e fece la scoperta che non c’era proprio niente da rubare. Ryokan tornò e lo sorprese. «Forse hai fatto un bel pezzo di strada per venirmi a trovare,» disse al ladro «e non devi … Continua a leggere

Scheda Tecnica n.27

introduzione a Shavasana La posizione di Shavasana (shava=cadavere) è chiamata anche Nidrasana, (Nidra=sonno) la posizione del sonno o Mitrasana, posizione dell’uomo morto. Si tratta di una pratica che è possibile eseguire per conto proprio solo a livelli avanzati, mentre se siamo principianti è consigliata sempre la guida del Maestro (continua a leggere) *** Articoli correlati: La rinuncia, Un umile ascolto, … Continua a leggere

La mente che partecipa alla coscienza…

Cosi’ come il  fiore partecipa al colore, la mente partecipa alla coscienza, per esempio formando la volontà, il desiderio, l’io  ecc… ma NON è la coscienza e NON è quella volontà,  desiderio, io  ecc… Resta però il fatto che una parte di essa percepisce quella coscienza e quella volontà; desiderio, io  ecc… il problema di non riuscire a vedere chiaramente questo … Continua a leggere

Oltre l’agire e il non agire…

Spesso Ramana Maharshi disorienta i suoi visitatori e i suoi discepoli richiedendo loro un modo d’essere che non tiene conto né del linguaggio abituale, nè dei concetti soliti. (continua a leggere) Oltre l’agire e il non agire, Thaks,  Domande e risposte Tratto da: I Folli di Dio, Sugarco Ed. , 1985, pagg.120-24 *** Articoli correlati: Ramana Maharshi