Il violinistra pazzo

Non fluì dalla strada del nord né dalla via del sud la sua musica selvaggia per la prima volta nel villaggio quel giorno. Egli apparve all’ improvviso nel sentiero, tutti uscirono ad ascoltarlo, all’ improvviso se ne andò, e invano sperarono di rivederlo. La sua strana musica infuse in ogni cuore un desiderio di libertà. Non era una melodia, e … Continua a leggere

Immersa in me stessa

 Edward Hopper – Stanze sul mare 1951 *** Quando guardo la mia mano una cosa sconosciuta affine a me – Non sono su nessuna terra, Non sono collocata in nessun qui ed ora Non sono collocata in nessun modo. In quel momento mi sembra quasi di rifiutare il mondo allora lasciamo che passi tranquillamente il tempo Semplicemente smettiamo di sovrapporgli … Continua a leggere