Una delle cose più difficili da imparare …

“Una delle cose più difficili da imparare è che la consapevolezza non dipende da alcuno stato emozionale o mentale. Abbiamo dei preconcetti sulla meditazione, per esempio che sia una cosa per persone tranquille, che si muovono lentamente, da farsi in caverne silenziose. Queste sono circostanze favorevoli all’apprendimento, che si creano per facilitare la concentrazione e per imparare l’arte della consapevolezza. … Continua a leggere

La pratica dello Yoga…

 rende la vita più facile?  Quel che è certo è che i pesi e le preoccupazioni non se ne vanno, la vita non diventa più facile, piuttosto cambia il nostro rapporto con la vita. Non cambieranno le difficoltà, le sfide, la solitudine, le pretese, il mondo con il suo ritmo, la sua realtà facile o dura che sia, la pratica … Continua a leggere

Il Maestro Dzogchen: Chögyal Namkhai Norbu

Nato a Derghe, in Tibet orientale nel 1938, Chögyal Namkhai Norbu fu riconosciuto alla sua nascita come reincarnazione di un celebre maestro della tradizione Dzogchen. Nonostante la giovane età, verso la fine degli anni cinquanta era già noto come profondo conoscitore della cultura tibetana di Dzogchen e grande Maestro spirituale. La sua fama in India e in Tibet ebbe una … Continua a leggere

Le 3 fasi della respirazione Yoga#2

 La scoperta della respirazione toracica#2   Dalla Posizione di Vajrasana (vedi scheda tecnica n.6.1) inclinatevi in avanti adagiando le mani davanti alle ginocchia con le dita aperte e orientate un poco verso l’interno Cercate una buona stabilità della posizione. La respirazione deve essere: lenta, profonda, non frammentata… La testa , quasi ferma, non rigida viene coinvolta leggermente… (La respirazione: addominale … Continua a leggere

Il Sutra del Diamante:

 Vajracchedikā-prajñāpāramitā-sūtra  (frontespizio che apre l’antico manoscritto originale del sutra del diamante) […] Come una stella, un difetto visivo, una lampada, un gioco di prestigio, la rugiada, una bolla d’acqua, un sogno, un lampo e una nuvola: vedi così tutti i fenomeni composti [continua a leggere]

Londra, commessa contro A&Amp

 discriminata per la mia protesi    […] La studentessa Riam Dean, addetta alle vendite nel negozio di Savile Row, a Londra, ha portato davanti a un tribunale l’azienda statunitense – specializzata in abiti “casual luxury” – sostenendo di essere stata “retrocessa” ruolo di magazziniera proprio per via del suo handicap. (continua a leggere) da Articolo Corriere della Sera del 25 Giugno … Continua a leggere